FISMIC. “PROGETTO PILOTA PER LA RIAPERTURA DELLA EMA”

FISMIC. “PROGETTO PILOTA PER LA RIAPERTURA DELLA EMA”

6 Aprile 2020 0 Di La redazione

Le considerazioni del Segretario Giuseppe Zaolino

 

Dopo tre ore di videoconferenza organizzata dalla Prefettura di Avellino a cui hanno partecipato i 25 Sindaci dell’Alta Irpinia, l’Unione Industriali di Avellino con il Presidente Pino Bruno, la Direzione del Ema di Morra De Sanctis conl’Amministratore Delegato ing. Domenico Sottile ed il Capo del Personale Mario De Silvo  e le Organizzazioni Sindacali Cgil,Cisl,Uil,Fismic/Confsal e UGL è  stata raggiunta una mediazione che ha messo d’accordo tutti in previsione della riapertura della Ema che avverrà martedì 14 aprile.

Nel mio intervento dichiara il Segretario Generale Giuseppe Zaolino, presente alla videoconferenza ho sottolineato la necessità di dare concretezza ad un progetto sperimentale che desse certezze ai lavoratori di riprendere il lavoro evitando di incrociare persone Asintomatiche con uno screening di massa da effettuarsi davanti alla fabbrica, attraverso una struttura pubblica come l’ASL.

La sperimentazione inizierà domani e proseguirà nei prossimi giorni per tutti gli 800 dipendenti e la fabbrica ricomincerà a produrre dal prossimo martedì 14 aprile.

Nel frattempo sarà varata anche una cabina di regia con il Sindaco di Morra De Sanctis in rappresentanza dei 25 Sindaci del comprensorio, il Presidente Pino Bruno, dell’Unione Industriali la Direzione della Ema e le RSU in rappresentanza di tutto il Sindacato Irpino,con il compito di monitorar la situazione delle prossime settimane.