CON «IL SOSPIRO DEL MONDO» DEL POETA VINCENZO GENSALE L’AUGURIO A TUTTI I PAPÀ

CON «IL SOSPIRO DEL MONDO» DEL POETA VINCENZO GENSALE L’AUGURIO A TUTTI I PAPÀ

19 Marzo 2021 0 Di La redazione

In questo giorno di festa, segnato dalla pandemia, Prima Tivvù e Telenostra dedicano una poesia ai papà di ieri, di oggi e di domani.

L’emergenza sta privando le famiglie del calore dell’affetto, delle rassicurazioni di un abbraccio. I versi hanno il potere di superare le distanze, il tempo e andare oltre le restrizioni, sublimando i sentimenti.

Quelli che Vincenzo Gensale, padre e nonno, descrive da sempre nelle sue opere – raccolte nel museo della memoria e casa della poesia di Montefalcione – vanno all’essenza dell’uomo.

Anche nel mondo sospeso dal Covid è l’incanto dell’amore «Il sospiro del mondo».

Auguri.

IL SOSPIRO DEL MONDO

Ogni volta che guardo il tuo giardino fiorito:

il tuo volto pulito.

La rosa profumata

stende nell’aria il suo dolce profumo.

Non ti senti immaginaria,

mentre parli e sorridi

ti senti farfalla

che voli leggera sui petali d’amore.

Inebriante risvegli la festa,

ogni volta che salgo le scale

del tuo essere astrale.

Lo griderò a Eco

il sospiro del mondo.