FESTA: «PER VACCINAZIONI DI MASSA DISPONIBILI CON QUALSIASI STRUTTURA». ORDINANZA BIS PER IL 31 DICEMBRE

FESTA: «PER VACCINAZIONI DI MASSA DISPONIBILI CON QUALSIASI STRUTTURA». ORDINANZA BIS PER IL 31 DICEMBRE

27 Dicembre 2020 0 Di La redazione

Anche il sindaco di Avellino, Gianluca Festa, ha presenziato al “Moscati” al simbolico via della campagna vaccinale. Il primo cittadino anticipa che per fine anno confermerà l’ordinanza di chiusura dalle 14 in poi dei bar con il divieto di consumo all’aperto di bevande. Campo Coni, Palasporto o Campo Genova…il Comune pronto a mettere a disposizione qualsiasi struttura per le vaccinazioni generali.

Quale messaggio arriva oggi dal “Moscati”?

Oggi è una bella giornata. Credo che questo rappresenti il modo migliore per chiudere quest’anno, con una notizia che ci fa ben sperare e ci fa imboccare la strada per superare concretamente il contagio. Non ci aspettiamo evidentemente il 100%, sarebbe un sogno, ma sono convinto che il vaccino contribuirà a tranquillizzare la comunità e anche a superare il rischio del contagio. Abbiamo vissuti un momento difficile non solo dal punto di vista economico e sociale. Abbiamo perso tanti concittadini. Ho notato sui volti delle persone – non solo di ammalati o dei familiari – grande sofferenza, volti provati, queste morti hanno segnato il quotidiano. Da oggi abbiamo una speranza concreta. Vacciniamoci tutti e nel frattempo non abbassiamo la guardia. Serve la collaborazione della comunità e sono convinto che Avellino risponderà bene.

Per la vaccinazione di massa servirà una struttura o un’area di grandi dimensione, metterà a disposizione ancora Campo Genova…?

Non è mai mancata, per fortuna, una fattiva collaborazione con tutte le strutture sanitarie, sia col Moscati che con l’Asl. Ringrazio anche le forze dell’ordine che oggi, non hanno fatto mancare la loro presenza nonostante il giorno festivo e ci hanno aiutato a mantenere l’ordine pubblico anche in questi giorni. Colgo l’occasione per fare anche i complimenti alla mia comunità. Anche grazie all’ordinanza e alla presenza delle forze dell’ordine abbiamo limitato allo zero il rischio contagio in questi giorni. Certamente se ci sarà bisogno avremo Campo genova o il Palazzetto dello sport o il Campo coni metteremo a disposizione qualsiasi struttura si renderà necessaria.

L’ordinanza del 24 sarà ripetuta?

È un possibilità concreta che reiteri l’ordinanza.