FERMENTO IN LEGA PRO, TRA FINALE E PRIMI MOVIMENTI DI MERCATO

FERMENTO IN LEGA PRO, TRA FINALE E PRIMI MOVIMENTI DI MERCATO

14 Giugno 2021 0 Di Pellegrino Marciano

Si deciderà giovedì sera l’ultima promozione in Serie B che passerà dalla finale di ritorno dei playoff tra le due corazzate Padova e Alessandria. Ieri, nel match giocato alle 18 all’Euganeo, la formazione di Moreno Longo ha resistito, sfiorando anche il vantaggio, e ha impattato 0-0 contro i veneti di Mandorlini, che ora dovranno giocarsela al Moccagatta. In caso di parità si andrà ai tempi supplementari, e quindi entrambe le formazioni dovranno portarsi a casa la vittoria per andare in B. Le due compagini più quotate si sfidano, come prevedibile, per la promozione. Discorso apertissimo anche se ora l’Alessandria sembra avere qualche chance in più visto il fattore campo che avrà dalla sua parte gioverdì. In Serie C comunque sono cominciati i primi movimenti. Il Catanzaro, delusione dei playoff dopo il secondo posto, ha confermato in blocco il suo staff tecnico con a capo Antonio Calabro. Confermato anche il direttore generale Foresti. A Bari c’è aria di rivoluzione, dopo la presentazione del nuovo Ds Ciro Polito si attende l’annuncio dell’allenatore. Polito ha già anticipato che sarà un tecnico giovane e tutte le strade portano a Michele Mignani, reduce dal buon campionato sulla panchina del Modena. La Casertana ha invece già comunicato le date dell’inizio della stagione. Dal 19 luglio al 23 luglio i falchetti si ritroveranno al “Pinto”, mentre dal 24 di luglio comincerà il ritiro a Roccaraso. La Turris invece chiede chiarezza sui lavori al “Liguori” e da qui, ha annunciato il presidente, passeranno anche le ambizioni della formazione corallina. Insomma, work in progress in Lega Pro, tra finale e primi movimenti di mercato.