EX ISOCHIMICA, ADDIO CUBI INCUBO (FOTO). «UNA STRADA SARA’ INTITOLATA AGLI EX OPERAI»

EX ISOCHIMICA, ADDIO CUBI INCUBO (FOTO). «UNA STRADA SARA’ INTITOLATA AGLI EX OPERAI»

14 Agosto 2019 0 Di La redazione

L’ex Isochimica completamente liberata dai 561 cubi di cemento e amianto killer. Scatta la seconda fase della bonifica con l’ “operazione sottosuolo”. Che ne sarà in futuro dell’area della fabbrica dei veleni? Sede per giovani universitari in collegamento con la stazione e sturt up giovanili, area mercato e fiere o terminal logistico bus: sarà tuttavia il Consiglio comunale a discutere e a decidere – precisa il sindaco – prima del via al terzo lotto. Anche i monitoraggi effettuati nel corso dell’intervento confermano la bontà delle operazioni svolte, nessun fibra aero-dispersa. Nelle falde acquifere la presenza di tetracloroetilene sembra, invece,  essere limitata all’area isochimica, è lecito pensare che l’inquinante derivi dai vecchi cicli produttivi legati all’amianto e non da altri agenti.

Il sindaco Festa che questa mattina ha effettuato un sopralluogo insieme all’assessore all’ambiente Negrone, al consigliere Preziosi, e all’architetto Sullo responsabile comunale del procedimento di bonifica, ha accolto la richiesta arrivata nelle scorse settimane dagli ex operai: “Una strada per onorare il ricordo di tutti gli ex operai dell’Isochimica”.

L’intervista, le immagini e gli approfondimenti nel corso del tg delle 14 di Prima Tivvù e Telenostra (Canale 90 e 189)