EMICICLO DEL CONSIGLIO DI ARIANO VIETATO ALLA STAMPA

EMICICLO DEL CONSIGLIO DI ARIANO VIETATO ALLA STAMPA

31 Luglio 2019 0 Di Monica De Benedetto

 In apertura della seduta del Consiglio comunale di Ariano il Presidente Giovannantonio Puopolo ha chiesto alla stampa di restare fuori dall’emiciclo della sala consiliare a causa delle polemiche sollevate da qualcuno del pubblico nella precedente seduta. In pratica qualche spettatore si sentì disturbato dallo “stuolo” di giornalisti ed operatori impegnati in foto e riprese ed addirittura voló anche qualche insulto agli stessi giornalisti. Ebbene non solo in quell’occasione dal Consiglio non partì alcuna voce in difesa della stampa impegnata nel proprio lavoro e magari di apprezzamento per lo spazio e la pluralità di informazione assicurati al Consiglio di Ariano, ma addirittura in questa seduta le si vieta di avvicinarsi ai banchi relegandola tra il pubblico. Questo chiaramente impedisce il corretto svolgimento del lavoro di cronaca della seduta per l’impossibilità di fare riprese pertinenti e di ascoltare con attenzione gli interventi. Inoltre non una postazione riservata, non un colleganento internet, ma giornalisti in piedi, sparpagliati qua e là. Un fatto molto grave che non si era mai verificato ad Ariano Irpino e che lede il diritto di cronaca e la dignità del giornalista.