EMERGENZA IDRICA.MARCIA DI PROTESTA A SOLOFRA,I CITTADINI NON HANNO FATTO PARTECIPARE IL SINDACO.

EMERGENZA IDRICA.MARCIA DI PROTESTA A SOLOFRA,I CITTADINI NON HANNO FATTO PARTECIPARE IL SINDACO.

22 Gen 2017 0 Di Anna Guerriero

“Vogliamo la nostra acqua” questa mattina 150 cittadini di Solofra hanno dato vita ad una manifestazione di protesta. Il corteo partito dalla piazza è arrivato alla caserma dei carabinieri dove una delegazione di cittadini ha consegnato una raccolta di firme,circa un migliaio, al comandante dell’arma Criscuoli. In testa al corteo avrebbe voluto esserci il sindaco,Michele Vignola,ma i cittadini gli hanno impedito di prendere parte alla marcia. Il primo cittadino è stato invitato anche ad allontanarsi dalla piazza dove si è radunata la popolazione. A Solofra la cittadinanza è esasperata da tre anni centinaia di famiglie, soprattutto quelle che vivono nella parte alta della cittadina, sono senz’acqua e la situazione è ormai insostenibile. Alcuni nuclei familiari hanno in casa neonati,anziani e disabili. L’emergenza idrica a Solofra rischia di diventare un serio problema sociale, da questa mattina è emersa in maniera chiara la rottura, tra una parte della popolazione ed il sindaco e tra i solofrani stessi che puntano il dito contro quella parte della cittadinanza che ha l’acqua e che questa mattina non era presente in piazza. Ora si attende l’incontro del primo febbraio in Prefettura.