Home / Attualità / EMERGENZA IDRICA. STANOTTE SERVIZIO SOSPESO AD AVELLINO E MERCOGLIANO

EMERGENZA IDRICA. STANOTTE SERVIZIO SOSPESO AD AVELLINO E MERCOGLIANO

Dall’emergenza neve all’emergenza idrica. Questa sera dalle ore 20 e per tutta la notte ad Avellino e Mercogliano l’Alto Calore sospenderà l’erogazione dell’acqua. Un provvedimento necessario a razionalizzare la distribuzione e così rifornire i serbatoi di alcuni paesi (Monteforte in primis) che in queste ore hanno fatto i conti con pesanti difficoltà.

Il mancato trasferimento di volumi d’acqua ulteriori dall’Acquedotto pugliese (richiesti ma non accordati, domani potrebbe arrivare il via libera per l’incremento dei flussi con il rientro dell’emergenza in Puglia) ed i guasti a centinaia di misuratori idrici – oltre che alle perdite lungo reti colabrodo cristallizzate dall’acqua gelata – hanno fatto piombare l’Irpinia in emergenza.

Sempre domani è in programma un vertice tra l’ente di Corso Europa e la Regione Campania in Prefttura per affrontare il tema, non più procrastinabile, del finanziamento necessario al rinnovo degli impianti.

Il Presidente Lello De Stefano ringrazia pubblicamente gli operatori e i dirigenti dell’ente di Corso Europa per il superlavoro profuso in queste settimane che ha scongiurato sino ad oggi emergenze peggiori; la decisione di razionalizzare la risorsa è l’unica possibile a garantire la continuità del servizio per tutti nell’attesa di riparare i contatori e le reti ripristinando il normale flusso idrico e la capacità dei serbatoi, in attesa però d’ interventi strutturali.

 

Circa Vincenzo Di Micco

Vincenzo Di Micco

Vedi Anche

PAZIENTI AIAS IN ALTA IRPINIA: ”UN’ODISSEA SUL NOSTRO PERCORSO AD HANDICAP”

POLITICHE 2018. DALL’AZIONE CATTOLICA UN APPELLO AD ANDARE A VOTARE

La nota stampa diffusa dall’Ac – Diocesi di Avellino – presieduta da Maria Grazia Acerra

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *