EMERGENZA IDRICA, I SINDACATI CHIEDONO UN INCONTRO URGENTE CON IL PREFETTO

31 ottobre 2017 0 Di Michela Attanasio

Emergenza idrica e vertenza Alto Calore. Le organizzazioni sindacali della provincia di avellino e di benevento chiedono a sua eccellenza il prefetto maria tirone un incontro urgente in merito alle problematiche legate alle gravi condizioni in cui versa il sistema ed il servizio idrico integrato nel territorio Irpino e Sannita –Distretto Calore Irpino- . Tale richiesta viene avanzata in quanto nonostante numerose richieste poste dai sindacati alla Regione Campania e all’Alto Calore S.p.a. per la risoluzione delle suddette problematiche, queste non hanno avuto alcun riscontro positivo. Occorre mettere in campo ogni azione possibile per arginare le enormi difficoltà derivanti da una crisi idrica storicamente senza precedenti in presenza di una legge nuova che regola il settore. Avellino e Benevento sono due province che, pur dando tanta acqua ad altre regioni, in questi giorni hanno gravi problemi di carenza idrica. Le difficoltà economiche e gestionali, conseguenza dei provvedimenti sanzionatori da parte dell’UE e della massa debitoria comportano inoltre notevoli rischi per il mantenimento dei livelli occupazionali. Pertanto, si chiede  un incontro urgente, alla presenza della Regione Campania (Area Ambiente), del Coordinatore e del Consiglio di distretto Ato Calore Irpino (Campania 1) e del Presidente ACS S.p.a. Avellino.