ELEZIONI. ASPETTANDO LA DATA DEL VOTO, GLI ASPIRANTI PRENDONO POSIZIONE

ELEZIONI. ASPETTANDO LA DATA DEL VOTO, GLI ASPIRANTI PRENDONO POSIZIONE

5 Giugno 2020 0 Di La redazione

La prossima settimana si scioglieranno i nodi in merito alla data del voto. Italia chiamata alle urne per il referendum confermativo del taglio dei parlamentari, si vota inoltre per la Regione in Campania e in Irpinia al momento sono dodici le amministrazioni comunali da rinnovare: Andretta, Ariano Irpino, Calitri, Castelfranci, Cervinara, Luogosano, Prata, Quadrelle, Quindici, San Mango, Sorbo Serpico, Volturara. Potrebbero aggiungersene altre in caso di crisi e dimissioni entro il 27 luglio, ma il decreto potrebbe anche cambiare i termini. Grande incognita la data del voto. De Luca spinge per il 6 settembre, il governo sarebbe orientato al 20, la via di mezzo, il 13, costringerenne a depositare le liste a ferragosto con l’apertura di uffici di prefetture, tribunali e comuni. Un bel dilemma. Alla fine dovrebbe spuntare un election day che racchiuda tutti gli appuntamenti. Un dilemma sarà a prescindere se si considera l’apertura delle scuole. In attesa di certezze non mancano già le candidature. De Luca a livello regionale si è dichiarato supercandidato col supporto di 18 liste. A livello territoriale tra i sindaci uscenti annuncia in queste ore la volontà di ripresentarsi il primo cittadino di Lauro che, dichiara, correrà anche per Palazzo Santa Lucia. Da tempo i motori della politica sono in moto, l’estate calda delle elezioni, virus o non virus, è ormai partita.