Home / Attualità / EDILIZIA SCOLASTICA E PROGETTI NELLE SCUOLE.CONFRONTO IN COMUNE

EDILIZIA SCOLASTICA E PROGETTI NELLE SCUOLE.CONFRONTO IN COMUNE

Si è tenuto questa mattina a Palazzo di Città un incontro con i dirigenti scolastici degli istituti cittadini. Al tavolo, convocato dall’assessorato alla pubblica istruzione, oltre ai responsabili delle scuole comunali di Avellino hanno partecipato l’assessore Bruno Gambardella, il consigliere delegato allo sport Giuseppe Giacobbe e i tecnici di Palazzo di Città. Si è trattato di un primo incontro molto proficuo nel quale l’Amministrazione ha potuto informare i dirigenti scolastici sulle attività di monitoraggio che i funzionari comunali stanno portando avanti per prevedere interventi mirati e di riqualificazione degli istituti cittadini. In particolare i tecnici hanno relazionato sulle attività di controllo e di verifica in corso dell’edilizia scolastica, recependo le varie istanze e segnalazioni dei dirigenti sulle scuole di pertinenza comunale. Nel corso del confronto sono stati indicati una serie di progetti patrocinati dall’Amministrazione comunale e che riguarderanno i vari istituti scolastici cittadini. In particolare gli stessi dirigenti scolastici hanno molto apprezzato la proposta della Condotta Slow Food di Avellino per la realizzazione, nelle scuole elementari e medie della città, di un programma di educazione alimentare. Un primo progetto a cui ne seguiranno certamente degli altri provando a raccordare anche il mondo delle associazioni con le scuole cittadine e portando avanti questa modalità di confronto costruttivo tra Amministrazione e dirigenti scolastici con l’obiettivo di accrescere la qualità degli istituti comunali presenti in città.

Circa Anna Guerriero

Anna Guerriero

Vedi Anche

VIA SPERANZA, IL GIALLO DELLA VORAGINE INFINITA

Via Speranza. Da oltre un mese lavori in corso per ripristinare il traffico dopo la ...

NELLA “FOGNA” DI QUATTROGRANA IL GRIDO INASCOLTATO DELLA PERIFERIA

A Quattrograna il grido inascoltato dei cittadini costretti a vivere in alloggi popolari colabrodo sottoposti ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *