IL SOLE 24 ORE: LA D’AGOSTINO COSTRUZIONI GENERALI TRA LE IMPRESE ITALIANE PIÙ DINAMICHE E MEGLIO PREPARATE A RIPARTIRE DOPO LA CRISI  

IL SOLE 24 ORE: LA D’AGOSTINO COSTRUZIONI GENERALI TRA LE IMPRESE ITALIANE PIÙ DINAMICHE E MEGLIO PREPARATE A RIPARTIRE DOPO LA CRISI  

22 Aprile 2020 0 Di Anna Guerriero

La D’Agostino Costruzioni Generali è stata annoverata, insieme a realtà del calibro di Impregilo e Vittadello, tra le imprese italiane del settore edilizio più dinamiche e meglio preparate a ripartire dopo la crisi determinata dalla pandemia da Covid 19. E’ quanto riporta stamani ‘Edilizia e Territorio’, quotidiano specializzato nel settore dell’edilizia pubblica e privata de “Il Sole 24 Ore”.

“Oltre a sviluppare i lavori acquistati dall’amministrazione straordinaria di Tecnis fin dal 2019 mantenendo buoni risultati reddituali e patrimoniali, la D’Agostino Costruzioni Generali – si legge nell’articolo di Edilizia e Territorio – si è aggiudicata nell’aprile 2020 la gara per la realizzazione di una variante di tracciato sulla linea ferroviaria Bari – Lecce (80 milioni) in raggruppamento con le società di ingegneria Rpa e Technital.” Non solo notizie negative, dunque, per le imprese di costruzioni già colpite dalla crisi generale del settore, in particolar modo in Italia, e dalla pandemia globale che sta provocando ritardi nei cantieri” con danni conseguenti non poco significativi.

Soddisfazione è stata espressa dalla proprietà e dal management dell’azienda irpina. “Per il nostro Gruppo – ha affermato Angelo Antonio D’Agostino – si tratta di un altro riconoscimento significativo. La crisi determinata dalla pandemia si è sommata a quella generale, arrecando non pochi danni al settore dell’edilizia, pubblica e privata. Ciononostante continueremo a lavorare con l’entusiasmo di sempre, sforzandoci di mantenere gli attuali livelli occupazionali e, nel contempo, di assicurare qualità, standard elevati e – conclude D’Agostino – la stessa linearità che ci ha fin qui contraddistinto in ogni nostra realizzazione.”