E’ ANCORA QUERELLE PER IL PARTENIO: LA CALCIO AVELLINO EMIGRA AL COUNTRY E NON FIRMA LA PROROGA DELLA CONVENZIONE

E’ ANCORA QUERELLE PER IL PARTENIO: LA CALCIO AVELLINO EMIGRA AL COUNTRY E NON FIRMA LA PROROGA DELLA CONVENZIONE

1 Novembre 2018 0 Di La redazione

Un guazzabuglio a tinte biancoverdi e a suon di comunicati che ha creato nuovamente il caos in Irpinia attorno alle vicende calcistiche per l’annoso problema del Partenio-Lombardi. Tutto nasce nella piena nottata di Halloween con un comunicato, che sa tanto di rottura, emesso dalla società Calcio Avellino che oltre ad indicare lo spostamento dell’allenamento odierno al Country Sport fa sapere: “la società comunica che si sta attivando per trovare una soluzione alternativa allo stadio Partenio Lombardi, compatibilmente con gli impegni già calendarizzati dalle strutture stesse”. Altro che dolcetto o scherzetto: l’Avellino emigra e ad horas non ha una struttura dove giocare e soprattutto garantire la fruibilità dello spettacolo a quei 2.200 tifosi che hanno manifestato il proprio amore con la sottoscrizione degli abbonamenti.