Home / AVELLINO / DONNA DI 60ANNI MUORE IN PISCINA . LA PROCURA APRE UN’INCHIESTA

DONNA DI 60ANNI MUORE IN PISCINA . LA PROCURA APRE UN’INCHIESTA

Una donna di 60 anni di Manocalzati per cause ancora da accertare, forse per un attacco cardiaco, è deceduta in una nota piscina dell’hinterland avellinese. Drammatica la scena che si è presentata agli occhi dei tanti che affollavano il centro natatorio. Gli uomini dello staff hanno tentato con tutte le forze di rianimare la donna ma senza successo. Aperta un’inchiesta  per stabilire eventuali responsabilità sulle cause del decesso. Il corpo privo di vita è stato trasportato presso l’Ospedale Moscati di Avellino. Nelle prossime ore la Procura affiderà l’incarico dell’autopsia al Medico Legale Carmen Sementa.

Circa La redazione

La redazione

Vedi Anche

ASTENSIONISMO. ARIANO IN CONTROTENDENZA: TUTTI A VOTARE, O QUASI.

Anche per queste elezioni il tema dell’astensionismo anima il dibattito politico. Si teme – ed ...

MAZZETTE PER I DIPLOMI . LA CISL RINGRAZIA MAGISTRATURA E FORZE DELL’ORDINE

La Cisl e la Cisl Scuola di Avellino esprimono soddisfazione per l’operato della Magistratura inquirente, ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *