57ENNE PER EVITARE LA MULTA TENTA DI INVESTIRE I VIGILI. LA DONNA SENZA PATENTE DOPO UN INSEGUIMENTO E’ STATA ARRESTATA

28 gennaio 2017 0 Di Anna Guerriero

Rocambolesco inseguimento in città ove una donna ha speronato l’auto di pattuglia della polizia municipale .E’ cominciato tutto con un controllo nella zona Piazza d’Armi a seguito di una segnalazione per auto in sosta vietata. All’arrivo della conducente,  una signora di  57 anni residente in città , gli agenti chiedevano i documenti per i verbali di rito . La stessa invece, tentando di investire i colleghi che gli imponevano l’alt per la contestazione dell’infrazione , ha cominciato una folle corsa per la città durata quasi tre quarti d’ora mettendo a repentaglio l’incolumità degli agenti e degli utenti della strada. Gli agenti della Polizia Municipale con dispositivi acustici e luminosi hanno inseguito la stessa  che in maniera pericolosissima, a velocità elevata, rischiando più volte incidenti, ha speronato anche un’altra pattuglia  e ha raggiunto  via pianodardine dove a causa dell’urto con un’auto che la precedeva, ha finito la propria corsa in un muro di recinzione .  Controllando la targa, il veicolo è risultato privo di assicurazione e la conducente senza patente . Il colonnello Arvonio Michele ha notiziato l’autorità giudiziaria e ha disposto  la misura della custodia cautelare . Lunedì il processo per direttissima e dovrà rispondere di resistenza a pubblico ufficiale, danneggiamento ,  e numerose violazioni al codice della strada a parte (fuga con velocità pericolosa e marcia contromano).