DON OVIDIO NITU RESTA VICE PARROCO A MONTEFORTE.L’ANNUNCIO DEL VESCOVO

DON OVIDIO NITU RESTA VICE PARROCO A MONTEFORTE.L’ANNUNCIO DEL VESCOVO

11 Luglio 2020 0 Di Anna Guerriero

Comunicato pubblicato sulla pagina Facebook della Diocesi di Avellino il 10 luglio

Il Vescovo, dall’inverno scorso, era alla ricerca di un sostituto per don Marius-Cristinel Cadar che avrebbe lasciato scoperte le parrocchie di Calore e Passo di Mirabella al fine di vivere un’esperienza come cappellano militare. Il mese scorso, non senza difficoltà, d’intesa con don Ovidiu Ionut Nitu (viceparroco a Monteforte) aveva ventilato la possibilità a mons. Antonio Testa che potesse essere lui il sacerdote designato a diventare parroco nelle due chiese che sarebbero rimaste orfane. Ieri, il parroco di Monteforte ha comunicato ai fedeli il trasferimento di don Ovidiu, destando sconcerto e disorientamento, specie fra i tanti giovani che seguono il sacerdote. Così, questa sera, don Marius – raggiunto dall’eco che il disappunto della parrocchia di Monteforte ha avuto anche sui social – ha parlato con Sua Eccellenza manifestando la propria disponibilità a fare un passo indietro per il bene della nostra Chiesa. Il Vescovo, mentre ringrazia Dio della soluzione che riannoda la pace per tutti, è riconoscente nei confronti di don Marius e ammirato dalla sua dedizione alla Chiesa. Ricorda altresì ai fedeli che in diocesi il numero dei sacerdoti è infimo rispetto ai bisogni e, pertanto, li invita a pregare per le vocazioni affinché molti giovani siano generosi nel compromettersi per Gesù e per la Chiesa.