DOMANI ALLE 9 LA SVOLTA. DI SOMMA PUO’ RESTARE E SPUNTA MINADEO

DOMANI ALLE 9 LA SVOLTA. DI SOMMA PUO’ RESTARE E SPUNTA MINADEO

5 Dicembre 2019 0 Di Pellegrino Marciano

L’appuntamento dal notaio a Napoli è fissato alle ore 9. Con Circelli Di Somma può restare, ma spunta anche un ex Avellino

 

Ore febbrili in casa Us Avellino. Mentre i lupi sono scesi in campo nell’amichevole contro il Castelfranci per preparare la gara contro la Sicula Leonzio di domenica, ecco che quella contro i siciliani potrebbe essere la prima da presidente per Nicola Circelli. Domattina appuntamento fissato e confermato dal notaio a Napoli alle ore 9 per mettere nero su bianco e divenire così il nuovo patron (al 60%) dell’Us Avellino insieme ad altri due soci, uno irpino che potrebbe essere Andrea Riccio dell’Innovation Football di Ariano Irpino e l’altro la cui identità è ancora top secret. Con Circelli al comando le posizioni di Salvatore Di Somma e di Ezio Capuano dovrebbero restare invariate, anzi, potrebbe esserci solamente un’aggiunta – come raccolto dalla nostra redazione – ovvero Antonio Minadeo, ex calciatore dei lupi dal 1995 al 1997 e nella stagione 1999-2000, che ha conosciuto Circelli a Campobasso (dove era direttore sportivo) e che potrebbe ricoprire il ruolo di consulente di mercato e/o occuparsi dell’area tecnica. Una figura poco ingombrante per Di Somma che invece con l’arrivo di Luigi Izzo (e di conseguenza Martone) avrebbe lasciato senza dubbio l’Avellino come da lui stesso dichiarato.