DIREZIONE REGIONALE PD. IL CASO AVELLINO CONGELATO

DIREZIONE REGIONALE PD. IL CASO AVELLINO CONGELATO

11 Agosto 2020 0 Di La redazione

Ratificata solo la ricandidatura degli uscenti, Rosetta D’Amelio e Maurizio Petracca. All’assemblea dell’organismo campano, svoltasi via web, assente Aldo Cennamo. Il Segretario regionale Leo Annunziata, d’intesa con il Commissario di via Tagliamento, proverà a cercare una sintesi nei prossimi giorni. Ma la direzione non verrà più riconvocata e il criterio secondo cui si procederà sarà quello della “mediazione politica”.

È durata poco più di un’ora la Direzione regionale del Partito Democratico convocata, on line, per la ratifica delle candidature. Cerchio quasi chiuso anche se in diversi casi è mancato il crisma della ufficialità. Avanti con il lavoro Benevento e Salerno, pochi nomi ancora mancano alla lista del Partito su Napoli e Caserta, per l’Irpinia, al contrario, non si sciolgono i garbugli.

In assenza di Cennamo è stato il Segretario Annunziata a spiegare, dopo la ratifica degli uscenti, che se ne riparlerà nei prossimi giorni. Il derby Ciarcia-Petitto per un posto e, di conseguenza, la scelta della quota rosa, sono decisioni rinviate a data da destinarsi, non ad altri tavoli.

Annunziata, infatti, ha comunicato che proverà a cercare una mediazione tra le ensibilità. Questo filtra dal tavolo al quale hanno preso parte anche diversi rappresentanti irpini, il tutto in attesa di dichiarazioni ufficiali da parte degli organismi di partito.  Al di là del caso Avellino, al centro del dibattito la discussione sulla opportunità o meno di deroghe a candidati dem in altre liste.

 

“Rivendichiamo con forza il lavoro svolto dal presidente Vincenzo De Luca. Bene la coalizione ampia e larga, come ha sempre auspicato il segretario Nicola Zingaretti, messa in campo dal governatore”. Queste le parole affidate dal segretario regionale alle agenzie.  “Il Partito democratico – ha aggiunto Annunziata – sara’ protagonista alle prossime elezioni regionali con delle liste forti. Le cinque federazioni provinciali hanno fatto un grande lavoro. Ci attendono giorni impegnativi per assicurare il successo al presidente De Luca e alla lista del Pd”.