De Luca: governo portatore di intollerabile trasformismo, Italia in declino

De Luca: governo portatore di intollerabile trasformismo, Italia in declino

22 Ottobre 2019 0 Di La redazione

“Va bene che è un governo necessitato, ma non possiamo negare che sia un governo portatore di elementi di trasformismo intollerabile. Qui ci sono forze politiche che cambiano posizione senza sentire il bisogno di motivare le proprie scelte. Gente che era contraria alla vaccinazione e ora è favorevole. Penso che se alle giovani generazioni trasmettiamo il messaggio che coerenza e rigore morale non sono valori da salvaguardare non avremo giovani capaci”. Lo ha detto il governatore della Campania Vincenzo De Luca concludendo gli Stati Generali della cultura in Campania. “In Campania – ha spiegato De Luca – si potrebbe varare un distretto turistico che farebbe alzare il Pil del 5%. Potremmo fare tante cose. Ma con chi parli? Avessimo un governo serio in Italia, ma non ce l’abbiamo, giusto per convenzione diciamo che c’è un governo, è un accordo tra gentiluomini”.

Per De Luca l’Italia è avviata verso un lento declino: “Come non capire – si è chiesto – che l’Italia sta scivolando verso il basso? In Campania il trend è che tra 30 anni ci sarà la metà della popolazione. Credo che la cultura possa aiutare a trovare gli anticorpi verso le tendenze degenerative e ad aprire uno spazio verso la modernità”. Il bilancio tracciato da De Luca sull’operato della Regione è più che positivo: “Rispetto a quattro anni fa – ha sottolineato – abbiamo fatto un miracolo, sulla cultura ma anche sui trasporti, dove erano venticinque anni che non si compravano mezzi, e negli altri settori. C’è ancora da fare – ha concluso – ma credetemi, più di quello che stiamo facendo non si può”.