DAL COMUNE DI AVELLINO IL GRAZIE AI VOLONTARI: «NEL VOSTRO PREZIOSO OPERATO IL SENSO DI COMUNITA’»

DAL COMUNE DI AVELLINO IL GRAZIE AI VOLONTARI: «NEL VOSTRO PREZIOSO OPERATO IL SENSO DI COMUNITA’»

9 Aprile 2020 0 Di La redazione

Il messaggio dell’assessore al Volontariato, Marianna Mazza, che a nome dell’Amministrazione ringrazia per il prezioso lavoro che volontari, associazioni e singoli cittadini stanno svolgendo in questa emergenza coronavirus

Come tutte le crisi e le emergenze, anche quella legata al Coronavirus sta causando i danni maggiori alle fasce più deboli della popolazione. 

Da assessore al Volontariato, vorrei esprimere un profondo ringraziamento a tutti i volontari e le associazioni che si stanno impegnando per rispondere ai tanti bisogni e problemi che questa situazione ha creato o acuito. Il vostro lavoro è prezioso e il vostro impegno quotidiano ci aiuta a costruire e potenziare quel senso di comunità che, mai come in questi momenti, è fondamentale per la collettività. L’Amministrazione Comunale è consapevole dei vostri sforzi e di quanto non esistano parole adeguate ad esprimere a pieno la gratitudine che meritate. Spero che a breve, passata la fase più acuta dell’emergenza, potremo confrontarci e coordinarci al meglio, magari proprio nella “Casa del Volontariato”, che speriamo di poter inaugurare quanto prima.

Vorrei inoltre ringraziare tutti coloro che, anche al di fuori delle forme organizzate dell’associazionismo, stanno dedicando parte del proprio tempo ad aiutare il prossimo, anche con gesti semplici, come una donazione di denaro alle strutture ospedaliere, una telefonata a una persona sola, una chiacchierata a distanza di sicurezza, l’offerta di andare al supermercato o in farmacia al posto dell’interessato/a, e ogni altra piccola o grande attenzione personale. Perché sono profondamente convinta che il volontariato sia anche questo: offrire al mondo la migliore versione possibile di se stessi, attraverso piccoli grandi gesti quotidiani.

Grazie ad ognuno di voi, da parte mia e di tutta l’Amministrazione. 

Marianna Mazza