D’AGOSTINO: “ABBIAMO RILEVATO IL 100% DEL CLUB. BRAGLIA PROFILO PER VINCERE”

D’AGOSTINO: “ABBIAMO RILEVATO IL 100% DEL CLUB. BRAGLIA PROFILO PER VINCERE”

21 Agosto 2020 0 Di Michelangelo Freda

Il presidente dell’Avellino, Angelo Antonio D’Agostino, intervenuto in diretta su Gianlucadimarzio.com, commenta l’inizio della nuova stagione sportiva e introduce alcune novità importanti: “È stato un inizio anomalo per tutti noi. Abbiamo approfittato del lockdown per sistemare l’organizzazione interna societaria, sistemando gli strascichi del passato. Purtroppo non abbiamo avuto modo di fare molto a livello sportivo prima di oggi.

Io sono sempre stato vicino all’Avellino Calcio in questi anni con le mie aziende. Sono dispiaciuto di non aver potuto abbracciare i tifosi ma ora lavoriamo per garantire stabilità nel futuro. I tifosi sono state le vittime di questi ultimi anni. Ci sono stati troppi fenomeni anomali in questi anni, i nostri supporter hanno pensato più agli aspetti societari che a quelli sportivi. Hanno sofferto molto ed è bruttissimo vederli in pensiero per il proprio club.”

Investimenti e programmazione

“Noi stiamo facendo tanti investimenti, dalla palestra alla ricapitalizzazione al settore giovanile. Noi vogliamo dare lustro al territorio e cercar i ragazzi più bravi nel nostro settore giovanile. La mia promessa è creare una società solida con programmazione che nessuno ha fatto finora. Stiamo cercando i migliori professionisti per occuparsi della società. Il calcio è programmazione e non è qualcosa in automatico. Noi lavoreremo a testa bassa per portare i risultati sperati.

Noi ci teniamo molto al progetto giovani. CI tengo a precisare che abbiamo il pacchetto completo della società, il 100%. Partiremo dai giovani per rilanciare la nostra squadra. Il calcio è un azienda come tutte le altro che amministro e bisogna organizzare la struttura societaria. I risultati verranno ma bisogna partire dalla base per far si che ci sia il rilancio del nostro club in ambito sportivo. Abbiamo attrezzato la palestra per la preparazione dei nostri ragazzi ma non solo. Facciamo il massimo per tutto il nostro staff.”

Esonero Capuano e conferma Di Somma

“Di Somma? Lui ci tiene come me alle sorti dell’Avellino. Lo conoscevo come calciatore e adesso come collaboratore. ha competenze importanti e credo che possa dare un ottimo contributo a questo club come ha fatto in passato da calciatore. Su Capuano niente di personale. Non abbiamo avuto nessun screzio ma per il progetto che ho in testa posso dire che il mister non era in simbiosi con le nostre idee e ho preso una decisione. Nulla contro l’uomo. Braglia è arrivato per replicare le vittoria con Salvatore nel passato. Ha molta grinta è tutto ciò mi piace.

Noi stiamo lavorando per creare una buona squadra. Bisogna attendere che ci siano degli sviluppi anche da parte di altre società, bisogna ben comprendere le dinamiche di questo strano mercato.”