CRASH ATMOSFERA: IERI IL TORNADO A CASERTA, DA DOMENICA CONFERMATO BURIAN BIS: NEVE E GELO ARTICO

CRASH ATMOSFERA: IERI IL TORNADO A CASERTA, DA DOMENICA CONFERMATO BURIAN BIS: NEVE E GELO ARTICO

13 marzo 2018 0 Di La redazione

Negli ultimi giorni stiamo assistendo a fenomeni meteorologici sempre più vistosi: siamo passati dal periodo gelido governato dal Burian, il vento siberiano che ha sconquassato, per così dire, il tempo di tutta l’Europa, portando la neve sino a Roma e Napoli, fino al Tornado che ha colpito proprio poche ore fa la città di Caserta. E le prospettive nell’immediato non sono certo rosee: siamo in attesa della seconda irruzione fredda dell’anno, che, per semplicità , gli esperti chiameranno Burian BIS.

In merito proprio al TORNADO, il climatologo Antonello Pasini del CNR ha studiato il collegamento tra la temperatura del Mediterraneo e questi eventi potenzialmente distruttivi ed è arrivato alla conclusione che il riscaldamento globale ormai ha innalzato di qualche grado anche la temperature del “mare nostrum”, ormai sopra la media da parecchi anni.
Il climatologo ha scoperto inoltre che la violenza dei tornado in Italia aumenterà di potenza man mano che la temperatura del mare salirà.
Anche il Burian, ondate di gelo improvvise, nevicate eccezionali fuori stagione, caldo record estivo, sono tutte facce della stessa medaglia: il CLIMA che cambia. 
Ora la palla passa a chi ci governa e ci governerà: cosa può fare l’UOMO per contrastare questo apparentemente inesorabile mutamento? e soprattutto, ce la farà??

Altopiano di Verteglia – NEVE IN IRPINIA

FONTE: IL METEO.IT