COVID. ISS: “CONTAGI STABILI DA UN MESE, MA ETÀ MEDIA PIÙ BASSA

COVID. ISS: “CONTAGI STABILI DA UN MESE, MA ETÀ MEDIA PIÙ BASSA

1 Agosto 2020 0 Di Anna Guerriero

Sono 379 i nuovi contagiati  in Italia, i nuovi casi si registrano soprattutto in Veneto e in Lombardia. Una sola Regione è senza nuovi contagiati: la Valle d’Aosta.

Cambia l’identikit dei nuovi positivi, che in questa fase hanno “un’età media di 40 anni“, inferiore alla media dei primi mesi, quando si aggirava sopra i 60 anni. 

Iss: “Rt nazionale a 0.98, serve attenzione”

“Persiste una trasmissione diffusa del virus che, quando si verificano condizioni favorevoli, provoca focolai anche di dimensioni rilevanti, talvolta associati all’importazione di casi da Stati esteri. Il numero di nuovi casi di infezione sebbene rimanga nel complesso contenuto mostra una tendenza all’aumento”. Lo rende noto l’Istituto superiore di sanità nel suo monitoraggio dei dati relativi alla settimana dal 20 al 26 luglio.

L’Istituto chiede di rispettare “i provvedimenti quarantenari, anche identificando strutture dedicate, sia per le persone che rientrano da paesi per i quali è prevista la quarantena, e sia a seguito di richiesta dell’autorità sanitaria essendo stati individuati come contatti stretti di un caso. In caso contrario, nelle prossime settimane, potremmo assistere ad un aumento rilevante nel numero di casi a livello nazionale”.

L’indice Rt (indica il tasso di contagiosità) nazionale è uguale a 0.98. “Questo indica che la trasmissione  è stata sostanzialmente stazionaria nelle scorse settimane. L’indice Rt in Campania corrisponde a 1.42