COVID. FONDAZIONE GIMBE CONFERMA IMPENNATA CASI (64%). IRPINIA SESTA IN ITALIA

COVID. FONDAZIONE GIMBE CONFERMA IMPENNATA CASI (64%). IRPINIA SESTA IN ITALIA

25 Febbraio 2021 0 Di La redazione

Avellino è tra le 41 province italiane che hanno registrato il maggior incremento di contagi da Covid 19 nella settimana dal 17 al 23 febbraio. E’ quanto emerge nel  monitoraggio della Fondazione Gimbe. Lo studio, condotto a livello nazionale, evidenzia la progressiva diffusione della variante inglese che sta determinando impennate di casi che richiedono un attento monitoraggio per identificare tempestivamente Comuni o Province dove attuare zone rosse.

«Secondo le nostre analisi – spiegano i vertici della Fondazione – l’incremento percentuale dei nuovi casi rispetto alla settimana precedente è l’indicatore più sensibile per identificare le numerose spie rosse che si accendono nelle diverse Regioni». In particolare, nella settimana 17-23 febbraio in ben 74/107 Province (68,5%) si registra un incremento percentuale dei nuovi casi rispetto alla settimana precedente, con valori che superano il 20% in 41 Province (foto). «Questi dati – commenta Renata Gili, Responsabile Ricerca sui Servizi Sanitari della Fondazione GIMBE – confermano che, per evitare lockdown più estesi, bisogna introdurre tempestivamente restrizioni rigorose nelle aree dove si verificano impennate repentine. Temporeggiare in attesa dei risultati del sequenziamento o di un consistente incremento dei nuovi casi è molto rischioso perchè la situazione rischia di sfuggire di mano». Rispetto alla settimana precedente la provincia di Avellino avrebbe fatto registrare una variazione percentuale superiore al 60%.