COVID. DUE DECESSI OGGI AL MOSCATI. IN CRESCITA I RICOVERI OSPEDALIERI

COVID. DUE DECESSI OGGI AL MOSCATI. IN CRESCITA I RICOVERI OSPEDALIERI

8 Novembre 2020 0 Di La redazione

Sono deceduti questa mattina, all’Azienda ospedaliera “San Giuseppe Moscati” di Avellino, due pazienti positivi al nuovo Coronavirus: un 77enne di Nola (Na) e una 85enne di Pago del Vallo di Lauro (Av).

L’uomo era arrivato due giorni fa al Pronto soccorso. Ricoverato nella terapia subintensiva dell’Unità operativa di Medicina d’Urgenza, la notte scorsa è stato trasferito in terapia intensiva al Covid Hospital. Anche l’anziana, arrivata il 6 novembre in Pronto soccorso, era stata ricoverata prima nell’area Covid dell’Unità operativa di Geriatria e poi trasferita nella terapia subintensiva della Medicina d’Urgenza. Oltre 90 le vittime dall’inizio della pandemia registrate in provincia di Avellino.

La pressione sul sistema sanitario, intanto, si conferma nei numeri.

Presso l’Azienda ospedaliera San Giuseppe Moscati di Avellino oggi risultavano ricoverati 119 pazienti positivi al nuovo Coronavirus: 6 nell’area rossa (terapia intensiva) del Covid Hospital che dispone di 10 posti;

36 nell’area verde e gialla e nei reparti riconvertiti per il Covid:  16 presso l’Unità operativa di Malattie infettive, 11 in Medicina d’Urgenza, 20 in Geriatria e 30 al plesso ospedaliero Landolfi di Solofra.

La situazione aggiornata a sabato all’ospeadale di Ariano: ricoverati  7 pazienti ( su 7 posti letto) in Terapia Intensiva; 12 (su 12 posti letto)pazienti in Medicina Covid; 19 pazienti in Area Covid, di cui 15 (su 16 posti letto) in Medicina e 4 (su 10 posti letto) in Sub Intensiva.

Attivati posti letto nelle cliniche private d’irpinia per far fronte al crescere degli accessi.