COVID, DE LUCA: VACCINO SIA OBBLIGATORIO A LIVELLO NAZIONALE, ANCORA TROPPE AREE DI RESISTENZA

COVID, DE LUCA: VACCINO SIA OBBLIGATORIO A LIVELLO NAZIONALE, ANCORA TROPPE AREE DI RESISTENZA

6 Agosto 2021 0 Di La redazione

“Rendere obbligatoria la vaccinazione a livello nazionale. E’ una cosa complicata obiettivamente, ma se vogliamo uscire definitivamente da questa stagione dobbiamo prendere decisioni impegnative”. Lo ha detto durante la consueta diretta Facebook del venerdì il presidente della Regione Campania, Vicenzo De Luca.

“Il governo – aggiunge De Luca – continua con mezze misure e non è in grado di prendere decisioni più decise, non solo perché c’é una coalizione di governo complicata, contradditoria, ma si sta tentando di superare Ferragosto e il 20 agosto per non deprimere le attività economiche. Credo che dopo queste due settimane bisognerà prendere misure importanti ed é sbagliato continuare con le mezze misure”.

In merito alla campagna di vaccinazione, De Luca ha dichiarato che “ci sono ancora alcune aree di resistenza”. Il governatore della Campania, Vincenzo De Luca, ha chiamato in causa “l’Asl Napoli 2 Nord che ha sospeso 23 tra dipendenti collaboratori che non intendevano vaccinarsi”. “Sulle sospensioni saremo rigorosi e inflessibili sul personale sanitario – ha aggiunto – faremo una verifica anche sul personale privato convenzionato”