COVID, CURVA NAZIONALE E CAMPANA STABILE, IN IRPINIA PERCENTUALE IN ASCESA

COVID, CURVA NAZIONALE E CAMPANA STABILE, IN IRPINIA PERCENTUALE IN ASCESA

22 Febbraio 2021 0 Di Delfino Sgrosso

Curva ancora in leggerissima flessione quella che emerge dall’analisi dei dati della settimana appena trascorsa. In Italia si è registrato un tasso di positività del 4,63%, frutto di 87.435 nuovi casi su 1.890.358 tamponi effettuati, percentuale in calo di meno di un decimo di punto rispetto ai sette giorni precedenti. Mezzo punto di flessione anche in Campania dove il tasso è passato dall’8,67% all’8,17% frutto dei 10.200 nuovi casi su 124.875 tamponi processati.

Tasso in crescita di oltre un punto e mezzo invece per l’Irpinia, che passa dal 4,44% al 5,95%, con 355 nuovi positivi su 5.966 tamponi effettuati. Un risultato, quello irpino, che è senza dubbio la logica conseguenza di quanto visto nelle scorse settimane quando, con temperature più miti, le popolazioni hanno affollato le strade delle città, esprimendo sicuramente tutte la comprensibile volontà di liberare la mente dalle angosce del virus ma anche la più ottusa inconsapevolezza che, purtroppo, questi comportamenti non ce li possiamo assolutamente permettere fin quando vaccini ed immunità non saranno finalmente significativi.

Tornando ai dati, in Campania i tamponi antigenici sono stati 18.656 con 1016 nuovi casi riscontrati per un 5,45% di incidenza. Senza questi tamponi il tasso campano sarebbe stato del 8,65%. Per quanto riguarda i test effettuati, il saldo è ancora positivo. Sono infatti quasi 85mila i tamponi in più in Italia, per un + 4,7%. Saldo positivo di circa 500 unità in Campania, invece, con un + 0,4 %. 45 i tamponi in meno in Irpinia, infine, per una percentuale negativa dello 0,7%.

Analizzando proprio i dati irpini, al primo posto dei contagi assoluti settimanali c’è Avellino con 46, oltre il doppio rispetto alla scorsa settimana, seguita da Montoro a quota 39, 16 casi in più, e da Forino a quota 29. Nei contagi ogni 1000 abitanti al primo posto c’è Cesinali con 6,1 contagi seguito da Torre le Nocelle con 5,6 e Forino con 5,5.

Infine resta invariato a quota 60 il numero dei comuni senza nuovi contagi.