COVID, CURVA NAZIONALE E CAMPANA ANCORA IN DISCESA, IN IRPINIA OCCHIO AI NUOVI FOCOLAI

COVID, CURVA NAZIONALE E CAMPANA ANCORA IN DISCESA, IN IRPINIA OCCHIO AI NUOVI FOCOLAI

25 Gennaio 2021 0 Di Delfino Sgrosso

 

I dati della scorsa settimana registrano nuovamente una curva in flessione nel nostro paese. In Italia si è registrato un tasso di positività del 4,95%, frutto di 85.564 nuovi casi su 1.727.343 tamponi effettuati, oltre tre punti percentili inferiore ai precedenti sette giorni. Anche in Campania il tasso scende, passando dall’8,19% al 7,33%, frutto dei 6.873 nuovi casi su 93.731 tamponi processati.

Tasso invece in crescita per l’Irpinia, che passa dal 3,41% al 5,62%, con 340 nuovi positivi su 6049 tamponi effettuati. I dati irpini, oltre due punti percentili in aumento, devono far riflettere, perché possono essere il segnale di una pericolosa tendenza al rilassamento. Tale ipotesi è suffragata anche dai piccoli focolai emersi, tra cui Ariano Irpino e San Martino Valle Caudina, probabile indice di assembramenti evitabili o comunque non opportunamente gestiti dai protagonisti.

Dalla scorsa settimana sono stati introdotti nel computo anche i tamponi antigenici ma è solo la Campania a dare il dato settimanale.  Nella nostra regione gli antigenici sono stati 5776 con 328 nuovi casi riscontrati per un 5,68% di incidenza. Senza questi tamponi il tasso campano sarebbe stato del 7,44%. Per quanto riguarda i test effettuati, il saldo continua ad essere positivo.

Oltre 410mila tamponi in più in Italia, per un buon + 31,4%. Sono circa 3.700 i tamponi in più anche in Campania ed in questo caso il saldo positivo è del 4,1%. In aumento anche i tamponi in Irpinia, 239 unità, per il 4,1% in più anche qui.

Analizzando proprio i dati irpini, Montoro balza al primo posto dei contagi assoluti settimanali con 30, circa il doppio dei casi della scorsa settimana, seguita da Ariano Irpino a quota 23, che ha più che quintuplicato i suoi casi, e da San Martino Valle Caudina a quota 21. Nei contagi ogni 1000 abitanti al primo posto c’è proprio Castel Baronia con 6,4 contagi ogni 1000 abitanti, seguito da Chiusano San Domenico con 5,1 e Vallata con 5,0.

Infine sono 71 i comuni senza nuovi contagi, dato invariato rispetto alla settimana precedente.