COVID. 670 POSITIVI IN CAMPANIA. IL VIRUS CRESCE PIU’ CHE NEL RESTO D’ITALIA

COVID. 670 POSITIVI IN CAMPANIA. IL VIRUS CRESCE PIU’ CHE NEL RESTO D’ITALIA

5 Agosto 2021 0 Di La redazione
È quanto emerge dal monitoraggio settimanale della fondazione Gimbe con analisi sull’andamento dell’epidemia. Tra il 28 luglio e il 3 agosto si registra, in Campania, una performance in miglioramento per i casi attualmente positivi per 100mila abitanti (137), ma si evidenzia un aumento del 30,8% dei nuovi casi rispetto alla settimana precedente. È un dato peggiore di quello nazionale: in tutta Italia, infatti, l’incremento dei nuovi casi è stato del 19,9%. Restano sotto la soglia di saturazione i posti letto in area medica (6% a fronte di una media italiana del 4%) e in terapia intensiva (2% su media Italia del 3%) occupati da pazienti affetti da coronavirus. La popolazione che ha completato il ciclo vaccinale in Campania è pari al 57,6% (in linea con la media italiana del 56%) a cui si aggiunge un ulteriore 6,4% (media Italia 9,5%) di vaccinati solo con la prima dose. L’ultimo bollettino dell’unità di crisi, intanto restituisce, 670 positivi  e un tasso d’incidenza pari all’ 8.7 % rispetto ai tamponi molecolari eseguiti.
Positivi del giorno: 670
Tamponi molecolari del giorno: 7.642
Tamponi antigenici del giorno: 6.397
Deceduti: 0 (*)
(*) nelle ultime 48 ore; 1 deceduto in precedenza ma registrato ieri​
Report posti letto su base regionale:Posti letto di terapia intensiva disponibili: 656
Posti letto di terapia intensiva occupati: 13
Posti letto di degenza disponibili: 3.160 (**)
Posti letto di degenza occupati: 246
** Posti letto Covid e Offerta privata.