COVID-19, RIUNIONE D’URGENZA DELL’UNITÀ DI CRISI “NESSUNA CONTROINDICAZIONE SU PROSIEGUO VACCINAZIONI ASTRAZENECA”. MA CANCELLI CHIUSI AL CAMPO CONI

COVID-19, RIUNIONE D’URGENZA DELL’UNITÀ DI CRISI “NESSUNA CONTROINDICAZIONE SU PROSIEGUO VACCINAZIONI ASTRAZENECA”. MA CANCELLI CHIUSI AL CAMPO CONI

12 Marzo 2021 0 Di La redazione

“L’Unità di Crisi, riunitasi d’urgenza questa mattina, ha recepito le indicazioni del Ministero della Salute, sbloccando la somministrazione del vaccino Astrazeneca che quindi riprenderà regolarmente, fatti salvi i lotti sui quali, in via precauzionale, è in corso una campionatura da parte dell’Istituto Superiore di Sanità. Tali lotti non verranno utilizzati per il tempo strettamente necessario al completamento della campionatura. Non esistono al momento controindicazioni sanitarie al prosieguo della campagna vaccinale con Astrazeneca”. Lo si legge in una nota diramata da Palazzo Santa Lucia.

Ad Avellino, intanto, si registrano disagi organizzativi dinanzi ai cancelli del centro vaccinale del Campo Coni, dove questa mattina avrebbero dovuto ricevere dosi gli insegnanti ed il personale scolastico prenotati. Senza alcuna spiegazione da due ore, persone in fila.

La nota della Regione dovrebbe sbloccare di nuovo le procedure dopo che, anche alcuni organi di stampa regionali, sulla scorta di decisioni delle Asl territoriali, avevano diffuso la notizia di una sospensione per oggi in Campania, a scopo cautelativo, delle inoculazioni.

 

In aggiornamento *******

Aggiornamento ore 11.00 – I ritardi al Centro vaccinazioni di Avellino sono dovuti alla sostituzione di un lotto di quelli Astrazeneca sospesi con altri non appartenenti al lotto ABV 2856. Le dosi devono arrivare da Ariano Irpino. Non è ancora chiaro se le persone saranno vaccinate oggi o rinviate in altra data.

 

Approfondimenti e aggiornamenti nel corso del tg delle 14 Canale 90