CORONAVIRUS. TRE DECEDUTI SOTTOPOSTI A TAMPONE AL “MOSCATI”

CORONAVIRUS. TRE DECEDUTI SOTTOPOSTI A TAMPONE AL “MOSCATI”

13 Marzo 2020 0 Di La redazione

In Irpinia sale a 16 il numero dei contagiati da Coronavirus. Le ultime positività, comunicate dall’Asl, riguardano una persona residente a Mirabella ed una, di Ariano Irpino, ricoverata presso l’Azienda Ospedaliera “San Giuseppe Moscati” di Avellino. Salgono a ben 11 i casi di Covid-19 registrati nella città del Tricolle, due a Mirabella, gli altri contagiati a Savignano Irpino, Mercogliano e Avellino.

A breve, purtroppo, potrebbero arrivare anche notizie di decessi legati al virus. Tre persone spirate all’ospedale di Avellino sono state, post mortem, sottoposte a tampone per escludere o confermare il contagio. In tutti i casi, il quadro clinico risultava già gravato da patologie pregresse. Se dovessero emergere positività dovrà comunque essere attivata l’indagine epidemiologica Asl per stabilire la catena dei contatti. E la Città di Ariano ritorna tra le possibili morti sospette: il test, infatti, è stato effettuato su due uomini arianesi, rispettivamente di 81 anni e 66 anni; il terzo tampone ha riguardato un 79enne di Avellino. A questi casi se ne potrebbe aggiungere un quarto. Si tratta di un uomo di 66 anni di Ariano deceduto nel pomeriggio, i sanitari ritengono altamente probabile che a scatenare la grave insufficienza respiratoria che ne ha segnato gli ultimi giorni di vita possa essere stato il virus.

Il risultato dell’esito dei tamponi, sia per i familiari che per gli operatori sanitari, è un’attesa che non fa altro che aggravare dolore e angosce per la fine delle umane esistenze.