CORONAVIRUS, RIUNIONE STRAORDINARIA DELLE RSU DI FCA, DENSO ED EMA: “NECESSARIE MISURE ECCEZIONALI”

CORONAVIRUS, RIUNIONE STRAORDINARIA DELLE RSU DI FCA, DENSO ED EMA: “NECESSARIE MISURE ECCEZIONALI”

9 Marzo 2020 0 Di La redazione

Riceviamo e pubblichiamo nota della Fismic di Avellino.

La preoccupazione del sindacato Irpino di assicurare la salute dei lavoratori rispettando le prescrizioni del Governo Nazionale ha spinto ad un confronto straordinario tra le Rsu della FCA di Pratola Serra , della Denso di Pianodardine, della Ema di Morra de Sanctis, della IIA di Flumeri e le rispettive Direzioni Aziendali.

La decisione assunta dappertutto è di continuare a produrre per garantire il lavoro , assicurando la massima attenzione per evitare qualsiasi forma di contatto tra i lavoratori. Le iniziative messe in campo sono: lo slittamento della mensa alla fine del turno della Denso per evitare di incontrarsi nel cambio turno .

Sospensione totale della mensa alla Ema sostituita fino al 3 aprile con una indennità.

Ferie precauzionali per i lavoratori provenienti da Ariano e allungamento dei turni in alcune aree produttive per rispettare le distanze di sicurezza sempre alla Ema. Decisione di mantenere il servizio mensa alla Fca di Pratola Serra con il vincolo di due persone per ogni tavolo .  Attenzione straordinaria dappertutto alla pulizia della mani e sanificazione degli ambienti .

Queste misure straordinarie – dichiara il Segretario della Fismic/Confsal, Giuseppe Zaolino – sono un primo test per capire come e fino a quando le nostre fabbriche potranno andare avanti. Garantire la salute dei lavoratori deve essere la priorità assoluta.  Ho raccomandato a tutti i nostri delegati conclude Zaolino, la massima attenzione nell’applicazione delle regole per evitare il contagio e di denunciare qualsiasi forma di abuso che potrebbe compromettere la civile convivenza in questa fase delicata della vita lavorativa.