CORONAVIRUS. «RAGAZZI,  AVETE UNA PISTOLA TRA LE MANI:  RIMANETE A CASA!»

CORONAVIRUS. «RAGAZZI, AVETE UNA PISTOLA TRA LE MANI: RIMANETE A CASA!»

13 Marzo 2020 0 Di La redazione

L’infettivologo Nicola Acone rilancia il monito ai giovani che ancora non hanno compreso la gravità di comportamenti sbagliati come uscite e assembramenti: «E’ come avere una pistola puntata contro i vostri familiari».  Da vicepresidente provinciale dell’Ordine dei medici e membro del sindacato Anao tuona contro il sistema: «Assurdo il tampone ai calciatori e non a chi è in prima linea in ospedale»