CORONAVIRUS. LA NOTA INFORMATIVA DELL’ASL AVELLINO

CORONAVIRUS. LA NOTA INFORMATIVA DELL’ASL AVELLINO

25 Febbraio 2020 0 Di La redazione

L’Asl di Avellino dà indicazioni a sindaci e cittadini sulla scorta delle ordinanze regionali e Ministeriali. Avviati i test sulle persone in isolamento, i risultati non arriveranno prima di domani. Solo i cittadini provenienti dai comuni focolai (che in teoria non possono entrare o uscire dalla zona rossa, ndr) sono tenuti a comunicare, ai sindaci, i loro spostamenti verso l’Irpinia. In caso di sintomi sospetti sono tenuti inoltre a chiamare il 118 o il medico di base. Ecco il testo integrale della missiva

Alla luce delle seguenti disposizioni:

– Ordinanza n.1 del 24 febbraio 2020 della Giunta Regionale della Campania

– Decreto Legge n° 6 del 23.02.2020

– DPCM del 23.02.2020

– Circolare del Ministero della Salute del 22.02.2020

l’Asl di Avellino comunica che sono attive misure di sorveglianza sanitaria a carico di persone che hanno fatto ingresso in Regione Campania, provenienti dalle aree oggetto di provvedimenti restrittivi da parte delle autorità sanitarie delle regioni di pertinenza, dalle aree della Cina interessate dall’epidemia ovvero dalle altre aree del mondo di conclamato contagio.

Le aree oggetto di misure urgenti di contenimento del contagio, corrispondono, allo stato, ai Comuni di Lombardia e Veneto:

1. Bertonico;

2. Casalpusterlengo;

3. Castelgerundo;

4. Castiglione D’Adda;

5. Codogno;

6. Fombio;

7. Maleo;

8. San Fiorano;

9. Somaglia;

10. Terranova dei Passerini.

nella Regione Veneto:

1. Vo’.

A scopo cautelare, in assenza di sintomi, tutti coloro che provengono dalle aree sopra individuate, dovranno comunicare tempestivamente la propria presenza sul territorio provinciale al Sindaco del Comune di arrivo;

In presenza di sintomi (febbre, mal di gola, difficoltà respiratoria) il soggetto contatterà il 118 direttamente o per il tramite del MMG/PLS/ Medico di Continuità Assistenziale per l’attivazione delle procedure del caso.

In attesa di ricevere le indicazioni sanitarie del caso, si raccomanda di rimanere presso il proprio domicilio, evitando in via precauzionale di avere contatti con altri soggetti.

Le presenti disposizioni saranno aggiornate sulla scorta dell’evoluzione della situazione epidemiologica, delle conoscenze scientifiche disponibili e di aggiornamenti normativi Ministeriali e Regionali.

CORONAVIRUS. AVVIATI I TEST SULLE PERSONE IN ISOLAMENTO IN IRPINIA