CORONAVIRUS IN CAMPANIA:  4 CONTAGIATI, L’ULTIMO A BENEVENTO. GLI AGGIORNAMENTI PER L’IRPINIA

CORONAVIRUS IN CAMPANIA: 4 CONTAGIATI, L’ULTIMO A BENEVENTO. GLI AGGIORNAMENTI PER L’IRPINIA

28 Febbraio 2020 0 Di La redazione

Rinviati gli ultimi appuntamenti dei Carnevali in Irpinia, sport a singhiozzo, scuole chiuse fino a domenica con qualche eccezione

Quattro casi accertati di contagio da coronavirus in regione Campania. Tutti provenienti dal Nord, nessuno autoctono. Questa mattina un tampone proveniente da Benevento ha evidenziato la presenza del virus covid-19. Si tratta di un amico della paziente casertana risultata positiva, un militare 22 enne di Guardia San Framondi, i due avevano viaggiato nella stessa auto per tornare dalla Lombardia. Gli operatori della Asl di Benevento sono al lavoro per rintracciare anche le persone che sono venute a contatto col militare a partire da lunedì scorso. Dovrebbero essere una ventina di giovani, per lo più giovani residenti nei comuni della Valle Telesina.

coronavirus campaniaTEST NEGATIVI DALL’IRPINIA SULLE PERSONE IN ISOLAMENTO
La Protezione Civile della Regione Campania, intanto, riunita con la propria task force, ha fatto sapere che tutti i tamponi eseguiti in laboratorio fino alle 15 presso il centro di riferimento dell’ospedale Cotugno di Napoli, sono risultati negativi, compresi i test partiti dalla provincia di Avellino. Domani mattina alle 11 il Governatore della Campania Vincenzo De Luca terrà una conferenza stampa di aggiornamento a Palazzo Santa Lucia alle ore 11.00.

CARNEVALI RINVIATI A MONTEMARANO E CASTELVETERE

“Viste le misure urgenti adottate dalla Regione Campania di chiusura delle scuole, della esigenza di sanificare gli ambienti e le raccomandazioni di evitare assembramenti, insieme a colleghi sindaci che si trovano nella stessa condizione, abbiamo deciso di sospendere gli eventi in programma per questo weekend e di rinviare carnevale morto a domenica 8 marzo nella speranza che il quadro generale migliori. La salute prima di tutto”. Così il primo cittadino di Montemarano sui social network annuncia il rinvio dell’ultimo appuntamento carnevalesco. Identico provvedimento a Castelvetere, la sfilata dei carri si terrà, salvo nuove disposizioni, nel giorno della festa della donna.

CHIUSURA SCUOLE FINO A LUNEDI’ CON QUALCHE ECCEZIONE 

Il Prefetto Paola Spena ha verbalmente richiamato il primo cittadino di Lauro invitandolo ad adeguarsi alle decisioni univoche, fermo sulla propria posizione il sindaco-medico che terrà scuole e mercati chiusi per 15 giorni. Un giorno di chiusura un più, fino a lunedì, per il Comune di Monteforte per ultimare le attività di pulizia e sanificazione. Nel resto delle scuole si dovrebbe regolarmente tornare tra i banchi lunedì.

 

 

SPORT A SINGHIOZZO

Scandone ferma ai box, sospeso il campionato di serie B e ovviamente anche quelli di A e A2.

Si giocherà regolarmente nel girone C di Lega Pro, calcio,  con l’Us Avellino impegnato a Bari.

Fermi i campionati di pallavolo in Campania.

 

 

IL BOLLETTINO DEL MINISTERO DELLA SALUTE

Sono 888 le persone contagiate dal nuovo coronavirus Sars-CoV-2 in Italia, di cui 46 guariti e 21 deceduti. Si tratta di persone anziane con altre patologie.
Al riguardo sarà l’Istituto superiore di sanità a confermare da oggi se le persone sono morte a causa del Coronavirus o per malattie pregresse.

I pazienti ricoverati con sintomi sono 345 e 64 sono in terapia intensiva, mentre 412 asintomatici sono in isolamento domiciliare fiduciario.

Il numero di contagiati nelle singole Regioni è il seguente: in Lombardia sono 531, 151 in Veneto, 145 in Emilia-Romagna, 19 in Liguria, 11 in Piemonte, 8 in Toscana, 6 nelle Marche, 4 in Sicilia, 4 in Campania, 3 nel Lazio, 3 in Puglia, 1 in Abruzzo, 1 in Calabria e 1 nella Provincia autonoma di Bolzano. Questi i dati ufficiali comunicati oggi nella conferenza delle ore 18 dal Commissario per l’emergenza della Protezione civile, Angelo Borrelli, insieme al presidente dell’ISS Silvio Brusaferro.

Borrelli ha anche annunciato due nuove Ordinanze: la prima per l’affidamento all’ISS della sorveglianza epidemiologica e virologica in modo da avere dati standardizzati e omogenei per tutto il territorio; l’altra per il potenziamento dei dispostivi di ventilazione per gli ospedali.

Borrelli ha inoltre precisato che l’ISS ad oggi ha confermato 383 casi su 383 esaminati e inviati dalle Regioni, segno dell’efficacia dei test effettuati dai laboratori sul territorio.