CORONAVIRUS, ECCO LE NUOVE DISPOSIZIONI E RESTRIZIONI DAL 4 MAGGIO

CORONAVIRUS, ECCO LE NUOVE DISPOSIZIONI E RESTRIZIONI DAL 4 MAGGIO

26 Aprile 2020 0 Di Leonardo D'Avenia

Il premier Conte in conferenza stampa in vista della fase due che prenderà il via il prossimo 4 maggio ha annunciato i nuovi provvedimenti contenuti nel nuovo decreto:

-Sono consentiti spostamenti solo all’interno dei confini della propria Regione fino al 18 maggio;

-Consentite visite ai congiunti, ma solo con divieto di assembramento e con uso di mascherine;

-E’ fatto divieto di spostamenti, con mezzi di trasporto pubblici o privati, fuori della propria Regione;

-Altri spostamenti sono consentiti solo per motivi salute, lavoro e assoluta urgenza;

-Permane il divieto di assembramento. I sindaci possono chiudere aree dove non ci sia possibilità di assicurare controlli e rispetto restrizioni;

-Via libera ad accessi a ville e parchi pubblici sempre con le solite restrizioni;

-Attività sportiva consentita con distanza di due metri, attività motoria consentita con un metro di distanza;

-Per le attività sportive saranno consentite le sessioni di allenamento degli atleti;

-Per i funerali saranno consentiti con l’esclusiva presenza di 15 persone con funzioni all’aperto e con mascherine e distanziamento sociale;

-Dal 4 maggio sarà consentita anche attività di ristorazione con asporto, ma sempre senza assembramenti e mantenendo il distanziamento sociale;

-Riapre tutto il settore delle costruzioni e commercio all’ingrosso funzionale alle costruzioni. Le aziende dovranno tener fede ai protocolli di sicurezza;

-Dal 18 maggio via libera al commercio al dettaglio, mostre, musei e biblioteche;

-Il primo giugno è la data per cui il Governo vorrebbe riaprire parrucchieri, centri estetici e di massaggi.