CORONAVIRUS, DE LUCA: I QUARTIERI VANNO MILITARIZZATI

CORONAVIRUS, DE LUCA: I QUARTIERI VANNO MILITARIZZATI

13 Marzo 2020 0 Di Sandro Feola

“Ho mandato una richiesta alla Presidenza del Consiglio e ai ministeri interessati per chiedere la presenza dell’esercito, i quartieri vanno militarizzati”. Lo ha detto il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca in una diretta social sul coronavirus.

“Bisogna avere – ha detto – oltre alle forze dell’ordine, che devono fare multe e chi viene multato viene messo in quarantena, anche reparti dell’esercito che servono a scoraggiare la mobilità non consentita. Non possiamo più essere Italia del mezzo mezzo o del fare finta, prendiamo decisioni con conseguenze reali”.

De Luca ha stigmatizzato anche “i campi rom che sono senza vigilanza. Chiederemo ai servizi sociali dei Comuni ma soprattutto alle forze dell’ordine e alle Prefetture di fare un censimento perché il problema è che lì nessuno controlla niente. Così come non ci sono controlli nei centri di accoglienza degli immigrati”.

De Luca si è poi riferito alla Cina: “In Cina ieri ci sono stati – ha detto – solo 8 contagi, ma lì hanno altri metodi: un cittadino uscito dalla quarantena con l’auto, era scappato e aveva travolto le auto delle forze dell’ordine. Aveva 23 anni ed è stato fucilato. Nelle democrazie non esistono questi metodi: esiste la coscienza, purché la si usi. E comunque la Cina sta uscendo dall’emergenza”.