CORONAVIRUS. CHI MENTE SULL’AUTOCERTIFICAZIONE RISCHIA IL CARCERE FINO A 12 ANNI

CORONAVIRUS. CHI MENTE SULL’AUTOCERTIFICAZIONE RISCHIA IL CARCERE FINO A 12 ANNI

18 Marzo 2020 0 Di La redazione

Il ministro Lamorgese invita i prefetti e il capo della polizia ad essere più rigorosi nei controlli. E nei prossimi giorni le norme potrebbero inasprirsi, chi dichiara il falso rischia fino a 12 anni di carcere. Ad Avellino polizia municipale in prima linea