CORONAVIRUS: CALDORO, BENE CIBO A DOMICILIO MA SU ORARI PIÙ LIBERTÀ

CORONAVIRUS: CALDORO, BENE CIBO A DOMICILIO MA SU ORARI PIÙ LIBERTÀ

22 Aprile 2020 0 Di Leonardo D'Avenia
“Con grande ritardo, rispetto alle Regioni, arriva finalmente il via libera alla consegna del cibo a domicilio, richiesta dal centrodestra e da tutti gli operatori. Una buona notizia”. Così Stefano Caldoro, capo della opposizione di centrodestra in Consiglio regionale della Campania. “Anche se – aggiunge – alcune attività, bar e pasticcerie sono autorizzate fino alle 14, altre solo dalle ore 16 e fino alle22”.
“Un antico principio liberale, unito al buonsenso, avrebbe lasciato più libertà alle singole attività. In base alla zona, alla conoscenza della clientela, alla organizzazione aziendale”.
“I limiti introdotti sono oggettivamente incomprensibili” conclude