CORCORSI NELLE FORZE DELL’ORDINE TRUCCATI.LUNEDI I PRIMI INTERROGATORI

CORCORSI NELLE FORZE DELL’ORDINE TRUCCATI.LUNEDI I PRIMI INTERROGATORI

13 Giugno 2020 0 Di Anna Guerriero

Cominceranno lunedì, secondo i dispositivi anti covid, gli interrogatori per le persone raggiunte da ordinanze cautelari nell’inchiesta relativa ai concorsi nelle forze dell’ordine.

Saranno ascoltati dal gip i tre funzionari dei vigili del fuoco, uno è in pensione, un maresciallo della finanza e un carabiniere, sarà invece ascoltato a Roma, per rogatoria, il dirigente del Ministero dell’Interno presso il Dipartimento dei vigili del fuoco.

Successivamente toccherà ad altri tre indagati due dei quali sono stati sospesi per un anno dall’esercizio delle proprie funzioni, si tratta di un poliziotto ed un vigile del fuoco, ed un terzo uomo ritenuto un intermediario per il quale è stato disposto l’obbligo di dimora. Sono 118 in tutto gli indagati tra i quali ci sono anche due irpini

Le ipotesi di reato contestate agli indagati vanno dall’associazione per delinquere alla corruzione e rivelazione di segreti di ufficio. Gli inquirenti avrebbero scoperto un vero e proprio giro di mazzette. I candidati ai concorsi nelle forze dell’ordine avrebbero pagato per vincere i concorsi nelle forze dell’ordine. Attualmente sono una cinquantina gli episodi sui quali la magistratura avrebbe fatto luce la maggior parte riguardano i vigili del fuoco ma riguardano anche i carabinieri, la finanza e la polizia