CONVENZIONE DIRITTI INFANZIA, DOMANI DIBATTITO NAZIONALE: C’E’ ANCHE IL “VIRGILIO MARONE”

CONVENZIONE DIRITTI INFANZIA, DOMANI DIBATTITO NAZIONALE: C’E’ ANCHE IL “VIRGILIO MARONE”

26 Maggio 2020 0 Di Leonardo D'Avenia

Importante coinvolgimento dei ragazzi dell’istituto “Virgilio Marone”, guidato dalla dirigente scolastica Lucia Forino con il supporto pedagogico della docente Amalia Benevento, presidente del Comitato Provinciale dell’UNICEF di Avellino. Domani 27 maggio, alle 17, in occasione delle celebrazioni del  ventinovesimo ’anniversario della Legge 176/91, che sancisce la ratifica della C.R.C. in Italia, il dibattito da remoto tra gli allievi di 10 scuole campane. “Quello che i ragazzi dicono: vicini e in ascolto”  è il tema del confronto, per dare centralità alla riflessione degli studenti sul rispetto dei diritti fondamentali della persona nell’emergenza da Coronavirus. Dopo il videomessaggio di saluto del Prefetto di Napoli Marco Valentini, interverranno l’assessore regionale alla Pubblica Istruzione Lucia Fortini, il Presidente del Tribunale di Napoli Elisabetta Garzo, la delegata UNICEF per l’emergenza COVID-19 in Campania Emilia Narciso, moderate dal giornalista RAI Ettore De Lorenzo.  “I nostri allievi- spiega Amalia Benevento- hanno dimostrato una sensibilità moderna in relazione ai diritti della persona, dei quali hanno patito le restrizioni, come, ad esempio, le limitazioni alla libertà di movimento. La didattica a distanza, l’informazione sull’evoluzione della pandemia sono stati i cardini di un percorso formativo scandito anche dal desiderio di esprimere concretamente la  propria solidarietà ai soggetti più colpiti. La sensibilità degli studenti ha indagato il mutamento delle relazioni personali ed affettive, prive di ogni possibilità di contatto, ma arricchite da contenuti ideali di condivisione e di partecipazione emotiva. Anche la rete digitale è stata utilizzata in maniera corretta e consapevole, per esigenze di studio, di approfondimento delle notizie, di dialogo con gli altri, in un proficuo confronto di esperienze”-. Il dibattito prevede anche la possibilità di intervento da parte di docenti, dirigenti scolastici e genitori. Il pubblico potrà seguire l’iniziativa sul profilo face book “UNICEF Campania”. “La manifestazione- conclude Benevento- promossa dalla sezione UNICEF napoletana, fondata da Margherita Dini Ciacci, promotrice di questa iniziativa, accende i riflettori sulla realtà giovanile del nostro territorio, come esempio di passione civile e di adesione al volontariato a sostegno le fasce più deboli”-.