CONTROLLI DA PARTE DEI CARABINIERI DEL GRUPPO FORESTALE DI AVELLINO

CONTROLLI DA PARTE DEI CARABINIERI DEL GRUPPO FORESTALE DI AVELLINO

17 Dicembre 2019 0 Di La redazione

Prosegue l’azione dei Carabinieri del Gruppo Forestale di Avellino, costantemente impiegati in servizi di controllo del territorio predisposti dal Comando Provinciale di Avellino, finalizzati a garantire sicurezza e rispetto della legalità.

In particolare:

  • i Carabinieri della Stazione Forestale di Ariano Irpino, all’esito di controlli effettuati presso i frantoi oleari, eseguiti congiuntamente ai colleghi della Stazione Forestale di Castel Baronia e Mirabella Eclano, hanno denunciato alla Procura della Repubblica di Benevento il titolare di un frantoio ove veniva riscontrato che le acque di vegetazione erano stoccate oltre i limiti temporali previsti dalla normativa rubricata. Oltre al deferimento in stato di libertà, a carico del predetto è stata elevata una sanzione amministrativa di 2.500 euro con attribuzione di prescrizioni ambientali e la sanzione amministrativa di 500 euro per mancata revisione degli strumenti di pesatura.

Sono state altresì elevate sanzioni amministrative a carico dei titolari di altri due frantoi ove veniva riscontrata la mancanza della revisione degli strumenti di pesatura. Per uno di loro è stata altresì contestata la sanzione amministrativa per lo spandimento di acque di vegetazione in difformità ai limiti di accettabilità;

  • i Carabinieri della Stazione Forestale di Lacedonia hanno denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino un uomo di Andretta ritenuto responsabile del reato di “Introduzione o abbandono di animali nel fondo altrui e pascolo abusivo”. Nello specifico, all’esito del controllo i Carabinieri accertavano che il predetto aveva illecitamente introdotto del proprio bestiame in un terreno privato, adibito a coltura di cereali, sito in agro del Comune di Monteverde;
  • i Carabinieri della Stazione Forestale di Mirabella Eclano, all’esito di controlli alla fiera di Grottaminarda eseguiti congiuntamente ai colleghi delle Stazioni Forestali di Castel Baronia e Ariano Irpino nonché a personale dell’ASL di Avellino, hanno elevato sanzioni amministrative per un importo totale di 1.500 euro, nei confronti di tre commercianti che utilizzavano strumenti di pesatura non regolari;
  • i Carabinieri della Stazione Forestale di Bagnoli Irpino, a seguiti di segnalazione da parte di un cittadino, hanno soccorso in agro di quel Comune una poiana che presentava una ferita all’ala sinistra. Al fine di assicurare tempestive cure al rapace, procedevano a consegnare il volatile all’ASL veterinaria del distretto di Montella che, sulla scorta della visita e della diagnosi effettuata, escludeva che le ferite all’ala fossero state causate da un’arma da fuoco, assicurando il ricovero dell’esemplare presso il Centro Raccolta e Recupero Rapaci di Napoli.