Home / Cronaca Avellino / CONTROLLI ANTIDROGA DEI CARABINIERI

CONTROLLI ANTIDROGA DEI CARABINIERI

A Montella i controlli hanno dato i frutti sperati

Prosegue l’azione dei Carabinieri del Comando Provinciale CC di Avellino, costantemente impiegati in servizi di controllo del territorio, finalizzati a garantire sicurezza e rispetto della legalità.

Vasta operazione dei Carabinieri della Compagnia di Montella che hanno effettuato mirati servizi antidroga nei luoghi di maggiore ritrovo per gli adolescenti di Montella ed in occasione della sagra di Cassano Irpino.

Dopo i quattro giovani trovati in possesso di hashish pochi giorni fa, altri due loro coetanei sono stati trovati in possesso di droga e pertanto sono stati segnalati alla Prefettura di Avellino quali “assuntori”: ognuno di essi ne custodiva preziosamente piccoli “tocchetti” che gli avrebbero permesso di confezionare due/tre spinelli a testa.

Il servizio straordinario è stato attuato dalla Compagnia di Montella che ha impiegato circa 20 Carabinieri nei pressi delle scuole, della villa di Montella e delle fermate di pullman, con un articolato dispositivo che ha permesso di effettuare molte perquisizioni, nel corso delle quali sono state rinvenute e sottoposte a sequestro svariate dosi di sostanza stupefacente.

Oltre alla segnalazione al Prefetto di Avellino, i Carabinieri hanno ovviamente sequestrato la sostanza stupefacente detenuta per “uso esclusivamente personale”. Nel corso del servizio sono stati controllati anche 97 autoveicoli e 129 persone tra cui otto pregiudicati di cui cinque stranieri allontanati con figlio di via obbligatorio. In particolare:

  • un 49enne, sorvegliato speciale, che aveva violato le prescrizioni impostegli, non rincasando all’orario previsto;
  • un 26enne, che si era messo alla guida della sua autovettura con tasso alcolemico superiore a quello consentito;
  • un 23enne, che pur non avendo conseguito mai la patente di guida aveva deciso di uscire con la macchina del padre.

Gli stessi sono stati denunciati sono stati denunciati in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Avellino, diretta dal Procuratore Capo Dott. Rosario Cantelmo, rispettivamente per “violazione della sorveglianza speciale”, “guida in stato di ebbrezza” e “guida senza patente”.

Cinque rumeni, un uomo e quattro donne di età compresa tra i 27 e 55 anni, tutti provenienti dalla provincia di Napoli e con a carico svariati precedenti di polizia per reati contro il patrimonio, sono stati allontanati con foglio di via obbligatorio dal Comune di Nusco poiché sorpresi aggirarsi con fare sospetto e senza un giustificato motivo nei pressi di abitazioni isolate.

 

Circa La redazione

La redazione

Vedi Anche

POZZI, SCUOLE ED AMBULATORI NEL BENIN. QUESTA SERA A FLUMERI RACCOLTA FONDI PER LA NUOVA MISSIONE.

Serata di beneficenza a Flumeri in favore delle popolazioni del Benin. Una delegazione dell’Associazione “Regina ...

FELICE MANGANIELLO SCOMPARSO NEL NULLA . I FAMILIARI CHIEDONO AIUTO A TUTTI PER POTERLO RIABBRACCIARE

Da questa mattina non si hanno più notizie di Felice Manganiello 50enne di Montemiletto. I ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *