CONTINUA IL BOLLETTINO DI GUERRA DEL GENIO CIVILE SUI ROGHI. 159 UOMINI, 38 MEZZI SU 26 FRONTI

31 agosto 2017 0 Di Michela Attanasio

Alle 17.00 erano 26 i fronti aperti su cui gli uomini del genio civile, le comunità montane, i vigili del fuoco ed i volontari stavano lavorando. San martino, Conza, Mercogliano, Moschiano, Caposele, Montella, Calabritto, Tufo, Mugnano, Lapio, Pietrastornina, Lioni, Aquilonia. Montemarano, Vallesaccarda, Sant’Angelo dei Lombardi, Trevico, Avella, Solofra, Bisaccia, Bagnoli. In alcuni comuni come Tufo i fronti aperti sono più di uno. 159 gli uomini al lavoro 38 i mezzi utilizzati.