CONSIGLIO REGIONALE, VIA LIBERA IN COMMISSIONE AL TESTO UNICO SUL COMMERCIO

CONSIGLIO REGIONALE, VIA LIBERA IN COMMISSIONE AL TESTO UNICO SUL COMMERCIO

12 Dicembre 2019 0 Di La redazione

“Con l’approvazione all’unanimità del testo unico sul commercio stamane la commissione da me presieduta è giunta a una conclusione storica. Dopo un lavoro durato ben due anni, con il contributo di tutte le forze politiche, si è finalmente riusciti a dare uno strumento importantissimo al settore commerciale”. Così il presidente della commissione Nicola Marrazzo commenta l’approvazione finale in commissione Attività Produttive del primo Testo Unico approvato in regione Campania e che arriverà in aula dopo la sezione finanziaria di fine anno, – “già a gennaio il testo sarà legge a tutti gli effetti”.

“C’è stato un enorme lavoro di semplificazione, sburocratizzazione per questo settore importante per la vita dei cittadini e per il Pil della Regione. Un lavoro iniziato su un disegno di legge della Giunta, che altro non era che una rivisitazione delle norme e codici inseriti nelle diverse finanziarie approvate negli anni, per approdare in una cornice legislativa dettata dal Governo Nazionale. Abbiamo finalmente sciolto tutti i lacci e lacciuoli che appesantivano e complicavano il settore del commercio” spiega l’esponente Pd.

“Si tratta di una rivoluzione copernicana se pensiamo che con questa legge riusciremo a uscire dall’eterna lotta tra grande e piccola distruzione, dando forte impulso anche all’e-commerce. Nelle prossime settimane – annuncia Marrazzo – saranno pubblicati i bandi della Regione, previsti dal TU, dove saranno appostati 30 milioni di euro per l’intero settore di cui 10 milioni per i commercianti, altrettanti per gli artigiani, 5 per i mercatali e 5 per enti pubblici per la realizzazione delle aree mercatali”.

“Siamo certi la sinergia tra lavoro in consiglio e decreti attuativi per i bandi di finanziamento pubblicati dalla Giunta sia un’azione estremamente virtuosa per rilanciare questo settore particolarmente sofferente negli ultimi tempi”.