Home / Cronaca Avellino / AVELLINO.IL BILANCIO PASSA CON 15 VOTI, VIA LIBERA ALL’ULTIMO ANNO DI GOVERNO FOTI

AVELLINO.IL BILANCIO PASSA CON 15 VOTI, VIA LIBERA ALL’ULTIMO ANNO DI GOVERNO FOTI

Numeri okay.  Botta e risposta sul caso teatro e Foti benedice il commissario PD

Semaforo verde sul rendiconto . Le opposizioni contestano la veridicità dei numeri e invocano interventi di Finanza e Magistratura. La maggioranza tiene e con 15 voti (si astiene PERCOPO) si assicura la prosecuzione del mandato fino a scadenza naturale e l’onere e l’onore di amministrare Avellino per un altro anno. Tutto secondo programma. I dissidenti tornano a prendere le distanze sull’atto fondante l’operato amministrativo, (festiani e democratici per avellino) la minoranza prima contesta e infine abbandona l’aula preannunciando una conferenza stampa per venerdì  . Sul  caso  biglietti teatro Giordano ha chiesto a Foti di pubblicare gli elenchi dei beneficiari evidenziando la mole richiesta dal gruppo PD . Per Foti : ” Un caso miserevole , quasi pare creato  ad arte . Valuteremo con l’avvocatura la richiesta di pubblicazione ma vanno fatte doverose verifiche , potrebbero essere stati utilizzati nomi impropriamente “. Sulla nomina del commissario PD Foti commenta : Buon lavoro. La pacificazione delle correnti PD è auspicabile e necessaria per me per chi verrà dopo”

La cronaca integrale

Si passa ai voti: con 15 voti favorevoli e un astenuto il bilancio di rendiconto è approvato, le opposizioni hanno abbandonato l’aula .

20.29 – Giordano. “Siete un governo di minoranza, lo avete detto voi. Costringere un consiglio comunale a riunirsi a cavallo di ferragosto per la necessità di un approfondimento tecnico e poi venire qui a prenderci in giro per coprire le vostre debolezze politiche….; non vi spaventate se Preziosi dice che dovremo inviare le carte alla Magistratura; manine alzate ieri per gli incarichi, il potere, e gli ossi da dare ai gruppetti che vi portate appresso, oggi tornate ad essere minoranza. Lei ebbe a dire, Iaverone, che questo era il primo bilancio politico. Oggi scopriamo che questo ente è mal governato per gli indicatori di legge. Festa ieri vi ha salvato e da oggi vi condannerà di nuovo . Chi ricatta vuole il premio. Un intero bilancio sottoposto a ricatto. Sarebbe stato utile , Poppa , ricevere una sua spiegazione sul perché abbia legittimamente cambiato idea sul bilancio. I conti con le colpe si fanno se si riconoscono gli errori. Non ho sentito una parola sulle responsabilità di questa amministrazione . Ha molta più presa un piccolo scandalo , quello del teatro, rispetto alla grande operazione politica clientelare del piano di zona. In questo ente ogni angolo, corridoio, porta , ufficio , non porta alla soluzione , è la via che ti porta ad una richiesta, quella della mala politica . Il Comune di Avellino perché non ha organizzato campi estivi per bambini ? I privati lo fanno. Vi leggo qualche tariffe : mensile per bambino 240 , settimanali 75, è una onlus , sembrano prezzi da onlus? Ci sono troppe cointeressenze . I dati sul teatro sono presso la segreteria generale . Non faremo i nomi sul teatro , le chiedo che l’amministrazione renda pubblici quegli elenchi. È un atto pubblico , sindaco li pubblichi. Un dato grossolano però glielo voglio far capire. Biglietto più biglietto meno: ai consiglieri riconducibili al PD sono stati dati 320 biglietti omaggio, non tutti, ma poi è chiaro che ci sono campioni di prerenze ; non sono moralista ma quando mi candido io posso solo fare leva sulla mia faccia e le mie parole. Quando si pensa di essere padroni di casa si compie un errore, voi non siete padroni di niente. Miserabili, non ho trovato un invito ai vecchietti del rubilli. Qua non possono venire neppure le giostrine  che prima ancora che montino già chiedete biglietti gratis, come ai bambini cattivi dico, fate una promessa alla Città, non lo fate più “.

20.24 – Arace. “La dichiarazione di ente strutturalmente deficitario è la sintesi della vostra politica fallimentare . Come mai i revisori scrivono che l’ente ha una scarsa propensione a riscuotere l’evasione ?”. In sintesi si ripercuotono sul Comune, secondo Arace, le guerre del PD.

20.15 – Di Iorio . “Grave l’assenza in questo bilancio di numeri relativi ad ACS. Il credito raddoppia il debito. Gli operatori dei servizi sociali restano senza stipendio nonostante la bulgara maggioranza con cui avete approvato la convenzione dei servizi sociali. I De Luca al quadrato non appartengono a voi? Intanto i lavoratori ACS non vengono pagati. Ci consegnate , grazie al vostro  menefreghismo, un ente strutturalmente deficitario”.

19.54 – Preziosi . “Quando il sole è basso i nani diventanti giganti. Assessore Iaverone lei è l’assessore di due bilanci che hanno portato il Comune ad essere dichiarato ente strutturalmente deficitario. Mi può dire l’esatto valore dei pignoramenti ricevuti dal Comune ? Con questo operato lascerete un boccone amaro a chi subentrerà l’anno prossimo”. Le minoranze annunciano conferenza stampa per venerdì alle 11.00 e chiedono all’assessore di leggere e approvare il bilancio , capitolo per capitolo. “Non ci fidiamo più di come viene fatta la contabilità in questo ente”. “Noi scriveremo all’Anac chiedendo la rotazione dei dirigenti. Se ci sono dirigenti che hanno procurato danno al Comune non capisco perché ricevano pure premialità. Lei , assessore , disse che il bilancio di previsione era un bilancio politico che avrebbe portato sviluppo, ha portato solo alla dichiarazione di ente deficitario”.

19.24 – Iaverone illustra , dopo la bocciatura di tutte le pregiudiziali , i contenuti del Bilancio.

19.20 – Preziosi ci riprova e torna alla carica con una nuova pregiudiziale che, in teoria, impedirebbe l’approvazione del Bilancio. Il caso è quello del teatro Carlo Gesualdo . Non risulterebbe allegato il rendiconto . Poiché so che l’assessore è contraria ma noi chiediamo la legittimità , chiedo al segretario Feola di trasmettere gli atti alla Procura della Repubblica e alla corte dei Conti . L’assessore Iaverone lo liquida ribadendo la posizione : “Amministrazione contraria “. Si passa ai voti e la pregiudiziale viene respinta.

19.16 – Iaverone sul caso scassettamento: ” Posso trasmettere al Revisore la sua pregiudiziale ma, avendo ricevuto parere favorevole, l’Amministrazione è contraria”. Si passa ai voti : la maggioranza respinge con 13 voti, l’astensione di Percopo e il voto a favore dei 5 membri di opposizione.

19.09 – Nuova contestazione di Preziosi. “Il primo giugno i revisori ricevono lo schema di rendiconto , corredato del conto degli agenti contabili interni ed esterni, coloro che maneggiano il danaro del Comune. Poi è riportato che solo alcuni hanno riportato il conto della gestione, solo tre persone . Dall’analisi della documentazione ricevuta, o esiste un falso o stiamo per validare qualcosa di inapprovabile. Mancano all’appello i vigili urbani o la cosmopol che facevano lo scassettamento dei soldi dei parcometri. Il tesoriere non ha depositato niente. L’anagrafe non ha depositato niente. L’unico che ha dichiarato qualcosa è l’economo. C’è maneggio di danaro pubblico non rendicontato. Ci possono essere ipotesi di reato molto serie su questo punto . Non essendo possibile controllare l’operato degli agenti contabili pongo la pregiudiziale”.

19.07 – Iaverone liquida la pratica pregiudiziale : “L’amministrazione è contraria “. Si passa ai voti : la maggioranza respinge con 13 voti contro, 5 i favorevoli.

19.03 – Preziosi : “Assessore Iaverone, lei sta scappando. Non può dire che manderà la pregiudiziale ai revisori e intanto la respinge, è di una gravità inaudita questo comportamento”. Preziosi passa ad illustrare una nuova pregiudiziale al Bilancio. Il Comune di Avellino avrebbe dovuto assicurare per il 2016 i costi di acquedotto e smaltimento rifiuti ma, essendo ente strutturalmente deficitario, non ha garantito asili nido, impianti sportivi etc,. Per tale motivo  Preziosi chiede di mandare la pregiudiziale alla Guardia di Finanza e alla Magistratura.

18.59 – In assenza del Presidente del collegio dei revisori in aula , l’amministrazione prende atto del parere favorevolmente espresso e intende respingere la pregiudiziale. Si passa ai voti: la maggioranza respinge con 13 no e 2 astenuti, 5 i contrari delle opposizioni.

18.58 – Preziosi muove nuove critiche pregiudiziali. Il bilancio sarebbe difettoso e non veritiero per la mancata iscrizione dei 700 mila euro delle perdite ACS che non sarebbero state accantonate.

18.56 – Giordano contesta le mancate spiegazioni dell’assessore sul ritiro , venti giorni fa, della pratica bioancio. Iaverone rimanda alla relazione l’approfondimento sul tema.

18.53 – Bocciata la pregiudiziale del consigliere Preziosi che evidenzia una discrasia tra i conti del tesoriere, quelli dei revisori e quelli scritti nel testo. La ‘critica’ viene messa ai voti. La maggioranza respinge con 11 voti, 1 astenuto e 5 voti a favore della opposizione.

18. 38 – Primo siparietto polemico. Le opposizioni chiedono se , rispetto alla seduta precedente – quando il bilancio venne ritirato dopo la bocciatura di alcune pregiudiziali – sono intervenute modifiche al testo. L’assessore Iaverone risponde di no, è lo stesso bilancio. Il presidente del Consiglio sottolinea , dunque, che le pregiudiziali già votate non possono essere ripresentate.

18.35 – Al via la seduta di Consiglio comunale dedicata all’approvazione del bilancio di rendiconto 2016, si preannuncia una discussione lunga e infuocata.

Circa La redazione

La redazione

Vedi Anche

GRAVE INCIDENTE A SANTA LUCIA DI SERINO: DUE FERITI

I Vigili del Fuoco di Avellino, nel pomeriggio di oggi 22 ottobre, sono intervenuti a ...

FORINO, ARRESTATO USURAIO DI 55 ANNI

I Carabinieri della Stazione di Forino hanno tratto in arresto un 55enne in esecuzione di ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *