COMUNALI DI GIUGNO, DAVVERO PRESENTA LA LISTA. MAGGIO. “BASTA CHIACCHIERE, IMPEGNAMOCI DI PIU'”

COMUNALI DI GIUGNO, DAVVERO PRESENTA LA LISTA. MAGGIO. “BASTA CHIACCHIERE, IMPEGNAMOCI DI PIU'”

29 Maggio 2018 0 Di Michela Attanasio

Presentata la lista Davvero che fa capo a Gianluca Festa a sostegno del candidato a sindaco Nello Pizza. Tanti i giovani che compongono le fila della lista. La parola l’hanno presa proprio loro per spiegare come, dal punto di vista delle nuove generazioni, Avellino viene considerata e come dovrebbe e potrebbe cambiare. Giovanna Vecchione è stata la voce delle periferie. Lei nata e cresciuta a S.Tommaso, uno dei quartieri più popolosi, pone l’accento sullo stato d’abbandono in cui i residenti versano e come grazie ad esempio ad un utilizzo razionale dei fondi europei la situazione potrebbe essere modificata nel tempo. Angelo Di Gennaro parla di una città da riportare a zero “Perchè – specifica – ora ci troviamo sotto la soglia dello zero. E per farlo bisogna iniziare a chiudere i cantieri”. Riportare i giovani in città e ripristinare le strutture come la Dogana sfruttando le professionalità di questa città, tra le priorità individuate.

“La nostra lista e le nostre candidature nascono politicamente da 10 anni – ci tiene a precisare il dottore Ugo Maggio – Ed il nostro obiettivo è sempre lo stesso, far rivivere Avellino a nuovo splendore, ma fino ad ora non ce n’è stata data la possibilità. Per queste amministrative, ovviamente avevamo indicato Festa come nostro candidato sindaco, ma non so per quali ragioni la sua candidatura è sfumata. Ora cercheremo di costruire una squadra utile per questa città. Abbiamo sostenuto il sindaco Foti fino a che ce ne hanno dato la possibilità  – continua – poi immagino anche per ragioni politiche il sindaco ha deciso di tenerci fuori dalla mischia. Voglio comunque ringraziarlo per il suo impegno, soprattutto nel periodo in cui ha avuto gravi problemi di salute”. Ritornando sulla campagna elettorale Maggio conclude: “Basta chiacchiere, ne sto sentendo troppe. Avellino è quello che abbiamo sotto gli occhi dal centro alle periferie. Impegnamoci per cambiarla”