COMINCIA LA SETTIMANA DEL BIG MATCH, MA QUESTO BARI E’ UMANO

COMINCIA LA SETTIMANA DEL BIG MATCH, MA QUESTO BARI E’ UMANO

30 Novembre 2021 0 Di Pellegrino Marciano

Inizia oggi una settimana caldissima, non per il clima, vista la pioggia caduta abbondante sull’intera regione, ma sportivamente parlando, perché lunedì sera sarà tempo del match più atteso. L’Avellino ospiterà il Bari al Partenio-Lombardi e sicuramente i tifosi irpini non pensavano di arrivarci così distanti in classifica. Ma la supersfida del Monday night la dirà lunga sul prosieguo del torneo e sulle ambizioni dei biancoverdi. E’ vero che ci sarà ancora il mercato di gennaio e tutto il girone di ritorno ma accorciare a 6 punti vincendo uno scontro diretto o essere ricacciati a -12 perdendolo lo stesso scontro avrebbe una rilevanza diversa. Allenamento pomeridiano per l’Avellino che ha goduto di un solo giorno di riposo nonostante si giochi di lunedì, segno evidente che bisogna stare sul pezzo, concentrati per una gara troppo importante. Sarà giusto però non caricarla troppo, perché la pressione potrebbe giocare brutti scherzi. E’ Avellino-Bari e va da sé che sarà bella da giocare e soprattutto da vincere. Ma sarà complicato, in quanto bisognerà fare i conti con la capolista del girone C, in un ottimo momento di forma e che dovrà fare a meno dello squalificato Scavone a centrocampo. Le alternative ci sono, tante e di qualità, come Di Gennaro, Mallamo e Bianco però il Bari ha lasciato intravedere anche i suoi punti deboli e diversi passi falsi. 3 pareggi e 2 sconfitte, che fanno 5 gare su 16 senza vittorie. Questo Bari non è la Ternana, questo Bari è umano.