COMINCIA IL CALCIOMERCATO. MAROTTA-MODENA, FRENATA. CIANCI TORNA AL TERAMO

COMINCIA IL CALCIOMERCATO. MAROTTA-MODENA, FRENATA. CIANCI TORNA AL TERAMO

1 Luglio 2021 0 Di Pellegrino Marciano

Calciomercato in fermento, da oggi infatti è cominciata ufficialmente la finestra estiva, coi contratti scaduti nella giornata di ieri. Da oggi infatti i calciatori in scadenza sono svincolati e liberi di accasarsi altrove, con il più grande svincolato del pianeta che porta il nome di Leo Messi. In casa Avellino solamente Leoni e i prestiti Baraye, Errico, Fella e Illanes hanno abbandonato la nave. C’è già un bel po’ di movimento in Serie C. Sicuramente non ancora grandi colpi ma qualche squillo è arrivato. Intanto c’è da segnalare la frenata di un affare che sembrava praticamente concluso, quello tra Alessandro Marotta e il Modena di Tesser. L’attaccante che tanto bene ha fatto a Castellammare aveva come obiettivo quello di avvicinarsi a casa, a Vicenza, ma ora è forte l’interessamento del Palermo, che tra l’altro ha ufficializzato Giron, e chissà che non possa riaprirsi anche la pista Avellino. Il Bari ha messo nel mirino l’attaccante Fabio Ceravolo, ex Benevento, mentre il Sassuolo non ha riscattato Pietro Cianci che è tornato al Teramo al quale è legato fino al 2023. Il bomber barese ora sarà l’oggetto del desiderio di tanti club, difficile che possa restare in Abruzzo, dato che il presidente biancorosso Iachini proverà a portare avanti un progetto piuttosto giovane. Il Padova intanto si è assicurato mister Pavanel, l’anno scorso alla FeralpiSalò, mentre il Pescara ha messo nel mirino il centrocampista del Perugia Di Noia, con un passato a Cesena e Terni.