COL BARI LA CURA PER ALLERGIA AI BIG MATCH. FORMAZIONE, DUE I BALLOTTAGGI

COL BARI LA CURA PER ALLERGIA AI BIG MATCH. FORMAZIONE, DUE I BALLOTTAGGI

9 Aprile 2021 0 Di Pellegrino Marciano

Se bisogna aspettarsi sorprese di formazione è un dubbio che assale gli addetti ai lavori dopo una conferenza stampa piuttosto chiara ieri mattina. Protagonista, ovviamente, mister Piero Braglia che non le ha mandate a dire sia per quanto riguarda capitan Miceli, sia per Forte, reo di aver commesso qualche errorino nelle ultime uscite. Pane e Dossena in campo? Chissà, mai come stavolta questi ballottaggi potrebbero essere molto concreti. La panchina di Forte sarebbe un segnale importante, al di là delle indiscutibili doti del portierone biancoverde che dopo l’infortunio probabilmente non è tornato al top della condizione. Pane ha convinto e una chance potrebbe meritarsela. A fare rumore sarebbe l’avversario contro il quale si andrebbe a fare staffetta, il Bari, in quello che sarà un vero e proprio big match. Stesso discorso per Miceli-Dossena, con il primo che è il capitano ed il secondo che meriterebbe l’occasione dall’inizio. Volendo vedere il bicchiere mezzo pieno, l’Avellino ha in rosa giocatori quasi tutti potenzialmente validi a vestire la maglia da titolare. Braglia scioglierà le riserve come sempre a poche ore dal match, mentre prosegue il ritiro dei lupi per trovare il massimo della concentrazione.

Assente solamente Santaniello, ritrovato in toto il centrocampo con il ritorno di De Francesco, Carriero e un Sonny D’Angelo che dovrebbe essere recuperato, se non a pieno, almeno in gran parte. I due reduci dal Covid hanno avuto l’intera settimana per lavorare e ritrovare la condizione, così come Bernardotto. Rientrata, dunque, l’emergenza, i lupi devono ritrovare la giusta condizione mentale per affrontare una partita che da Bari stanno caricando troppo, vuoi per importanza, vuoi per strategia, ma Avellino-Bari è già un antipasto playoff e i biancoverdi, eccezion fatta di Catanzaro, sono purtroppo usciti sconfitti da tutti i confronti contro le dirette concorrenti.